In genere, i plugin nascono per completare Photoshop con funzionalità aggiuntive o, più frequentemente, per velocizzare procedimenti che, altrimenti, richiederebbero molte ore di lavoro. Tali plugin possono essere gratuiti o a pagamento e, per l'installazione, si procede in modo molto semplice: a seconda della propria versione del software basterà inserire il plugin desiderato nell'omonima cartella del programma o, se presente, avviare l'installer integrato. Ma dove trovare queste risorse online, preferibilmente in modo gratuito?

Sono moltissimi i portali in Rete che permettono di scaricare plugin gratuiti per Photoshop, tanto che citarli tutti è davvero impossibile. Allo stesso tempo, tuttavia, si possono elencare quei plugin più popolari e dall'utilità frequente. Di seguito, qualche proposta.

  • Velositey: progettato dall'agenzia D&K, questo plugin è l'ideale per chi si trovasse frequentemente a lavorare con mockup per i siti web. Grazie a un folto gruppo di template, nonché a una facile procedura guidata, permetterà di realizzare il design di un sito in tempi davvero ridotti;
  • VirtualPhotographer: si tratta di un plugin pensato soprattutto per i neofiti, ma anche per chi utilizza Photoshop solo saltuariamente. Grazie a questo strumento, sarà possibile applicare velocemente degli effetti di base sulle proprie fotografie, il tutto in un solo passaggio. Dal bianco e nero al controllo del bilanciamento dei bianchi, risultati professionali estesi a tutti;
  • Layrs Control: un plugin progettato, per non dire addirittura indispensabile, per chi lavora costantemente con grandi gruppi di livelli. Dalla natura gestionale, permette di rinominare facilmente livelli, eliminare quelli doppi o non più in uso, gestire gli effetti e le opzioni di fusione non attive e molto altro ancora. Chi lavora con Photoshop ben sa quanto sia importante l'ordine nel pannello Livelli, questo Plugin non fa altro che facilitare il workflow;
  • Flaticon: non capita di rado di dover inserire delle icone nel proprio layout, soprattutto quando si ricorre a Photoshop a scopo di webdesign. Questo plugin permette di avere sempre a portata di mano l'immenso archivio di Flaticon, previa la registrazione al servizio, senza mai allontanarsi dalla finestra del photoeditor;
  • Pictura: spesso e volentieri si prende ispirazione da Flickr per l'editing fotografico, grazie alla più grande community di fotografi online. Questo plugin permette di navigare nell'archivio della piattaforma senza mai abbandonare il photoeditor.

Prima di procedere al download e all'installazione, però, è necessario leggerne a fondo le condizioni d'uso: non tutti i plugin disponibili, infatti, possono essere impiegati per progetti di natura commerciale.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *