Fabric dovrebbe rappresentare una soluzione ottimale per incrementare il livello di stabilità della Apps, i crash costituiscono infatti un disincentivo al loro utilizzo e Crashlytics potrebbe consentire agli sviluppatori di accelerare le procedure necessarie per il debugging, potendo dedicare più tempo all'implementazione delle features. La piattaforma offre anche un'anteprima del supporto per il toolset NDK in Crashlytics, grazie ad esso chi sviluppa per il Robottino Verde tramite C e C++ dovrebbe poter rendere le proprie Apps ancora più affidabili.

Twitter Kit, è invece una soluzione dedicata alla promozione delle applicazioni pubblicate sui maggiori marketplace, un aiuto che potrebbe rivelarsi particolarmente utile considerando le milioni di proposte oggi offerte attraverso Google Play e App Store; a tal proposito questa raccolta di strumenti mette a disposizione il supporto nativo per l'embedding dei tweets, un composer per selezionare o condividere i contenuti postati attraverso il social network e, infine, un sistema semplificato per l'autenticazione via Twitter.

MobPub Kit è invece più propriamente una piattaforma per la monetizzazione integrata in Fabric e concepita per le applicazioni mobili; attraverso di essa sarà possibile massimizzare le revenue rendendo visibili gli annunci (banners, filmati e advertising in genere) forniti direttamente dagli inserzionisti, operare simultaneamente tramite più network e privilegiare le offerte degli advertisers più remunerativi attraverso un meccanismo di selezione automatico.

Per quanto riguarda invece gli aspetti legati alla sicurezza, è da segnalare la presenza di Digits, a sua volta parte del Twitter Kit, un sistema per l'autenticazione e l'identificazione degli utenti basato sui numeri di telefono; questi ultimi infatti vengono considerati degli identificatori univoci ancora più affidabili rispetto agli indirizzi di posta elettronica, in particolare tenendo contro che l'ecosistema di riferimento per Fabric è quello mobile.

Integrabile con diverse tipologie di IDE tra cui anche Xcode, Eclipse e Android Studio, Fabric dovrebbe presto essere disponibile pubblicamente, gli interessati potranno accedere agli aggiornamenti del progetto tramite iscrizione.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *