Guider è stato progettato per misurare il livello delle risorse di sistema utilizzato e, nel contempo, tenere traccia dei comportamento del sistema cosi da semplificare il lavoro dell'amministratore di sistema che, a colpo d'occhio, potrà rilevare la presenza di un problema e dove esso si verifica.

Guider mostra a schermo una grande quantità di informazioni riguardanti la CPU, la memoria RAM occupata, l'impiego del disco suddiviso per thread, i processi e le funzioni del sistema (user/kernel). È possibile mettere alla prova Guider senza installarlo sul proprio sistema, semplicemente clonando il codice dal repository di Github ed avviando il binario in Python:

git clone https://github.com/iipeace/guider.git
cd guider
guider.py 

Ovviamente si può avviare il tool anche senza i privilegi dell'utente di root. Se invece si desidera installato sul sistema si può compilarlo direttamente:

make
sudo make install 

oppure utilizzare il gestore di package Python PIP:

sudo pip install --pre guider

Di default Guider è impostato per utilizzare un determinato buffer size per le operazioni svolte, tuttavia nel caso in cui il programma dovesse mostrare errori all'avvio riguardanti il byffer size di default è possibile impostarlo manualmente tramite un semplice comando. Prima di tutto verifichiamo il buffer size impostato:

sudo cat /sys/kernel/debug/tracing/buffer_size_kb

Con un valore minore a 40960 si potrà reimpostalo in questo modo:

echo 40960 | sudo tee /sys/kernel/debug/tracing/buffer_size_kb

È possibile avviare Guider perché ci mostri contemporaneamente: thread, function, top, file e system modes tramite la seguente sintassi:

guider [ mode | file ] [options]

Mentre se per esempio si desidera analizzare e registrare un report dell'utilizzo della CPU, si può lanciare questo comando:

sudo guider record

Via Guider

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *