Ad annunciare la disponibilità del nuovo file ISO è stato il developer Arne Exton. La nuova release è compatibile sia con la Raspberry Pi 2 che con la Raspberry Pi 3. Sono anche stati inclusi vari pacchetti provenienti direttamente dal progetto Linaro (Open Source software for ARM SoC) e da Debian 8.6 "Jessie" in modo da ottimizzare maggiormente le performance della distribuzione sulle due board ARM.

La nuova versione di RaspEX, Build 161019, è animata dal kernel Linux 4.4.21 che consente un miglior supporto ai SoC ARM e riduce il consumo energetico. Arrivato anche il nuovo Network manager di default ovvero Wicd che va a prendere il posto di NetworkManager e promette una migliore gestione della connessione. Anche il browser che troviamo al primo boot è stato cambiato infatti adesso c'è Firefox al posto di Chromium, questo perché il team ha notato un miglior supporto a Youtube da parte del "Panda Rosso".

Sempre in questa release è stata aggiornata la versione di LXDE, il famoso ambiente grafico "super leggero" permetterà agli utenti di avere tool completi ma snelli, che si rivelano perfetti per essere usati sulla Rasbperry Pi. Il file ISO della build 161019 di RaspEX è disponibile per il download direttamente sul sito ufficiale del progetto.

Via RaspEX Project

2 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Corretto, grazie per la segnalazione Marco

Claudio Garau
Claudio Garau

Ciao Claudio, piccolo refuso probabilmente, ma al secondo paragrafo hai scritto: "La nuova versione di RaspEX, Build 161019, è aniamta dal kernel Linux 4.4.21 ". forse volevi scrivere animata al posto di aniamta? M. PS: sì lo so rompo le @@ ma visto che c'ero :-) Ma il bianco su giallo del tasto qui sotto, proprio non si legge.

Marco
Marco