Con Luxe si può imparare a realizzare titoli 2D/3D per Linux, Windows, MacOS, Android, iOS e persino per il Web, per il futuro è poi previsto anche il supporto per le principali console in commercio. Luxe è scritto quasi interamente in C++, il team di sviluppatori ha inoltre puntato su Wren, un linguaggio di scripting class-based che con cui il core di Luxe è fortemente integrato, proponendolo come la migliore alternativa per scrivere codice destinato al gaming.

2D_first

Ovviamente, se lo si desidera, è possibile utilizzare il linguaggio che si preferisce o che più si adatta alle proprie esigenze di sviluppo, ma Luxe darà il meglio se sfruttato insieme agli script Wren.

I developer hanno concepito Luxe in modo che sia modulare e fluido, cosi da adattarsi ai vari workflow degli utenti, il game engine può essere utilizzato sia da grandi team di sviluppo che da singoli sviluppatori, come spesso accade nel mercato indie. Luxe permette ai team di sviluppo di terze parti di utilizzare il rendering style che preferiscono e che più si adatta alle loro esigenze, cosi da sfruttare al massimo la caratteristiche di un determinata piattaforma di gioco e in modo da assicurare le migliori performance.

rendering

Luxe è ancora in piena fase di sviluppo, attualmente infatti è disponibile in alpha release, quindi il progetto non è ancora completo né è pronto per essere utilizzato in un ambiente lavorativo. Gli sviluppatori prevedono di passare presto alla fase beta mentre la versione completa dovrebbe arrivare entro la fine del 2018.

Via Luxe Engine

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *