La libreria asm.js include un sotto-set delle funzioni di JavaScript, e permette di migliorare sensibilmente le performance delle applicazioni Web con la compilazione in JavaScript di codice scritto con linguaggi nativi come C.

Con asm.js è possibile raggiungere prestazioni Web quasi paragonabili al software nativo, sostiene Microsoft; una volta integrata in Chakra, la funzionalità sarà disponibile sia su Internet Explorer che su Spartan, il browser di nuova generazione esclusivo di Windows 10.

Nell’aggiungere asm.js all’elenco di funzionalità di Chakra, gli ingegneri del software di Redmond hanno soddisfatto uno dei 10 principali suggerimenti provenienti dagli sviluppatori sul futuro di IE. E per chi ancora avesse dubbi sulla nuova vocazione all’interoperabilità della corporation americana, i programmatori dicono di aver lavorato a stretto contatto con il team che sta implementando asm.js su Firefox.

Via | IEBlog

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *