Per questo si parla di UX Design, ovvero di una pratica che tenga in considerazione tutti questi fattori, per la creazione di un interfaccia che veda al centro sia il prodotto che l'utilizzatore. Le società e i professionisti che propongono lavori di UX Design, tuttavia, non normalmente dispongono di tariffari adatti a tutte le tasche: per quale motivo?

Per quanto si tratti di un trend relativamente recente, l'UX Design è un'attività che richiede tempo, competenze molto profonde, nonché capacità che vanno ben oltre al web design, almeno come quest'ultimo viene classicamente inteso. Tentiamo quindi di spiegare perché questo trend sia tutto fuorché a buon mercato. Di seguito, le motivazioni più rilevanti:

  • Non solo visuale: per quanto il cliente finale si ritroverà di fronte a un'interfaccia grafica, l'approccio dell'UX Design non è solamente visuale. Prima di arrivare alla progettazione estetica di un sito web, o di un'applicazione mobile, vi è infatti un profondo studio del prodotto e del cliente, nonché delle tendenze specifiche della propria utenza. Si progetta quindi in termini di usabilità, produzione di valore, inserimento nel marketing di settore, nella promozione, nella compatibilità e nell'indicizzazione;
  • Approccio metodico: quello all'UX Design è un approccio strutturato su più livelli. I prodotti per il web non vengono più considerati come dei contenitori di ipertesto, bensì come veri e propri software, con tutti i vantaggi e le incombenze che questo comporta. Una condizione che genera spesso un surplus di lavoro, pur di ottenere l'interfaccia più adatta alle proprie esigenze;
  • Tempo: rispetto al classico design visuale, l'UX Design richiede moltissimo tempo, in parte per le due motivazioni già accennate nei punti precedenti. Dal brief iniziale con il cliente alla consegna del prodotto finito, infatti, si passa per numerosi stadi e livelli di creazione. Dallo studio della clientela e delle qualità del prodotto, ma anche del ROI dell'azienda e dell'usabilità, le tempistiche sono decisamente più dilungate;
  • Esperienza utente: così come già accennato, l'UX Design mette al centro le esigenze dell'utente, analizzandone la specifica Customer Experience (CX). L'analisi di quest'ultima parte molto prima della stessa progettazione visuale e si orienta nella creazione di un prodotto che garantisca la maggiore compliance con i desideri degli stessi utenti. Servirà quindi una ricerca approfondita, sia economica che sociale e, in alcuni casi, la produzione di più prototipi da somministrare quali test campione.

Via SpeeckyBoy

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *