In questo modo le aziende del settore industriale avranno presto a disposizione delle soluzioni software che consentiranno di consultare le informazioni e le analisi predittive di Predix tramite smartphone o tablet. L'SDK per il sistema operativo mobile di Cupertino sarà disponibile per il download a partire da giovedì 26 ottobre, da quella data in poi gli sviluppatori potranno sfruttarne le potenzialità per creare App iOS native basate sulla piattaforma di analisi Predix.

Grazie a queste applicazioni sarà possibile disporre di un maggiore livello di accesso alle performance della propria infrastruttura e dei processi in corso all'interno di essa, direttamente da un iDevice. Un'App Predix può per esempio inviare notifiche sull'iPhone di un collaboratore per segnalare l'esistenza di un problema a carico di una turbina, e permettergli di eseguire ispezioni e riparazioni tenendosi costantemente in contatto da remoto con i propri colleghi.

La possibilità di raccogliere dati in tempo reale e un passaggio più agevole delle informazioni rappresentano un'opportunità per contenere i costi, ridurre le interruzioni al minimo, evitare imprevisti e incrementare la produttività aziendale.

La collaborazione tra Apple e GE ha permesso di sviluppare anche alcune applicazioni create con l'obiettivo di fornire ai dipendenti degli strumenti con i quali gestire le operazioni lavorative in maniera più efficiente; tra di esse vi è per esempio APM (Asset Performance Management) di GE, pubblicata sull'App Store, che consente di semplificare la gestione del rischio, di rendere le macchine più affidabili e di ridurre i costi di manutenzione.

Via GE Newsroom

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *