Per spiegare la dinamica prevista per tale cambiamento è bene ricordare che il browser Web di Big G include Flash come impostazione predefinita, ciononostante nel settembre dello scorso anno i responsabili dell'applicazione decisero di implementare in Chrome 45 una funzionalità in grado di mettere in pausa i contenuti Flash considerati meno importanti, ad esempio animazioni o advertising considerati non centrali per il contenuto di una pagina.

Il prossimo passaggio dovrebbe essere quello di estendere tale opzione anche a componenti più rilevanti come per esempio videogame e filmati. Si tratterebbe di un'iniziativa correlata all'esigenza di garantire una maggiore sicurezza in fase di navigazione che però non dovrebbe riguardare tutti i siti Web, Flash infatti potrebbe essere messo a disposizione di default per i 10 più importanti siti Internet che ancora utilizzano questo plugin anche dopo il periodo stabilito.

La lista delle risorse per le quali Flash continuerà ad essere abilitato in modalità predefinita dovrebbe essere stilata sulla base dei dati aggregati relativi al traffico. Per gli altri Chrome fornirà l'alternativa in HTML5 quando disponibile, ma nel caso in cui Flash fosse richiesto dovrà essere l'utilizzatore a scegliere se attivarlo o meno. Il cambiamento risiederebbe nel fatto che se dovesse essere presente quella che Google chiama una "HTML5 experience" Flash non verrà semplicemente proposto.

La scelta di non coinvolgere alcuni siti Web dall'iniziativa "HTML5 by Default" sarebbe stata determinata dall'esigenza di rendere tale passaggio meno traumatico possibile; per le pagine non in elenco, quando un utente autorizzerà Flash il browser memorizzerà questa preferenza e ricaricherà la risorsa con il plugin abilitato. Relativamente all'utilizzo in ambito aziendale, Google avrebbe poi in progetto di introdurre dei controlli addizionali che permettano di consentire il funzionamento di Flash la prima volta che si visita un sito Web, consentirlo o negarlo permanentemente.

Via HTML5 by Default

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *