Ma questa continua integrazione delle intelligenze artificiali che impatto ha sul mobile App development? Oggi vogliamo portarvi un'interessante analisi di Naiya Sharma, Content Strategist per Seasia Infotech, che evidenzia i vari pro e contro dell'implementazione delle intelligenze artificiali in questo particolare settore.

Come anticipato, oggi le intelligenze artificiali sono ormai diventate un elemento comune nei processi di sviluppo del codice e delle funzionalità delle applicazioni. Esistono diversi vantaggi che tali tecnologie hanno portato nella vita di developer e utenti finali:

Automazione dei task

Completare task ripetitivi e tediosi in modo automatico. Uno dei principali vantaggi introdotti dalle intelligenze artificiali e la loro capacità di eseguire compiti molto ripetitivi e noiosi. Dunque tali algoritmi hanno permesso agli sviluppatori di focalizzarsi maggiormente su altri aspetti dello sviluppo, dando la possibilità di realizzare App e servizi migliori e più adatti alle esigenze dell'utente finale.

Applicazioni reali

Le intelligenze artificiali sono implementate su moltissime applicazioni e giornalmente offrono un esperienza utente nettamente migliore rispetto al passato. Perché potendo imparare in base alle esigenze e alle preferenze degli utenti è possibile creare un ambiente tagliato su misura per i vari utilizzatori. Oltretutto le AI possono essere d'ausilio in molti contesti, ad esempio durante la scrittura con la predizione e la correzione del testo, oppure con il riconoscimento dei volti nelle fotografie o magari con le esperienze di realtà aumentata.

Meno errori e più precisione

Ci sono settori dove le intelligenze artificiali sono fondamentali per evitare errori di calcolo ed assicurare un alto livello di precisione. Ad esempio l'esplorazione spaziale ha beneficiato notevolmente delle AI che hanno permesso di mappare la nostra galassia in modo molto più preciso rispetto a qualche decennio fa, consentendo anche di prevedere con precisione vettori e traiettorie che hanno evitato la perdita di vite umane e di risorse.

Robot intelligenti

Grazie alle intelligenze artificiali è possibile progettare dei robot che possono sostituire l'uomo nelle operazioni più pericolose, come il salvataggio delle persone a seguito di disastri naturali o di attentati terroristici. Oppure ancora è possibile sfruttare delle sonde intelligenti per scoprire nuovi giacimenti di risorse naturali posizionati in zone ad altro rischio per la vita umana. Ma anche la medicina può trarre vantaggio da tali tecnologie con la progettazione di robot che possono aiutare i medici nella diagnosi di una malattia o durante le operazioni chirurgiche.


Dunque è possibile evincere che le intelligenze artificiali hanno portato notevoli migliorie nella vita quotidiana dell'uomo. Ma c'è anche il rovescio della mediaglia e infatti ecco gli svantaggi elencati da Naiya Sharma:

Assenza di creatività

L'uomo ha una caratteristica essenziale che lo differenza dalle macchine ovvero la creatività, spesso per una intelligenza artificiale non è possibile risolvere un problema per l'assenza di questa peculiarità, in alcuni contesti dunque l'uomo rimane ancora l'unico capace di trovare nuovi modi per affrontare determinate questioni e dilemmi.

Riduzione dei posti di lavoro

Nei prossimi decenni è plausibile che il settore delle intelligenze artificiali faccia diminuire i posti di lavoro nel settore IT. Si prevedete infatti che entro pochi decenni le macchine potranno realizzare in completa autonomia del software, senza bisogno di interventi umani, dunque presto o tardi il ruolo dello sviluppatore potrebbe diventare obsoleto o fortemente ridimensionato.

Costi

Oggi realizzare un'infrastruttura hardware e software che possa supportare i calcoli necessari al funzionamento delle intelligenze artificiali e degli algoritmi di machine learning non è difficile ma è parecchio costoso. Dunque solo poche aziende al mondo possono permettersi di lavorare e sviluppare intelligenze artificiali senza il supporto di grossi investitori.

Concludendo, le intelligenze artificiali hanno portato molti benefici ma è plausibile che le trasformazioni che imporranno al settore dello sviluppo software saranno molto significative portando dunque anche alla scomparsa di alcuni settori e ruoli. Chi lavora nel mondo dello sviluppo software dovrebbe essere sempre tenersi informato e al passo con i tempi, per capire al meglio le trasformazioni del mercato ed evolvere di conseguenza.

Via Jaxenter

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *