Tra i commenti al post dell'altro giorno dedicato a IE6, qualcuno aveva proposto come strategia quella del warning/invito agli utenti di quel browser. Il contenuto? Aggiornati!

Una notizia in tal senso arriva direttamente da Ajaxian: la guerra a IE6 sembra avere ora un'avanguardia, la Norvegia.

Riporto le stesse parole dell'articolo apparso su Cjohansen.no, intitolato Norway tells IE6 users to shape up:

Yesterday, one of Norway's biggest commercial sites, finn.no started issuing a warning to all IE6 users telling them to upgrade their browsers. Today, a host of big norwegian sites are doing the same. The campaign to end IE6 usage is on!

Insomma: non solo il popolare sito commerciale norvegese finn.no ha deciso di invitare gli utenti a liberarsi di IE6, ma anche il sito del giornale VG vg.no e molti altri( Teknisk Ukeblad,
start.no, Juristforeningen, NextGenTel, Sesam.no).

31 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Ma si era ora! voglio aggiungere uno spunto di riflessione a rafforzare i motivi per indurre l'aggiornamento ai naviganti IE6 con siti non retrocompatibili e con gli avvisi del caso in bella mostra! Se é vero che questi utenti hanno vecchie atrezzature e non si rinnovano probabilmente sono da considerare "forti risparmiatori", per utilizzare un eufemismo, e probabilmente non saranno mai degli ottimi clienti spenditori e quindi, concludendo, chi se ne frega??? ... i webmasters? ... le aziende committenti che spendono fior di qattrini nel realizzare siti belli e funzionali per vendere in mercati piu dinamici e performanti? Avanti tutta senza pensarci nemmeno un pò, senza innovazione non c'é crescita e sviluppo, chi non ci segue rimane a guardare.

Photographer
Photographer

[...] Eppure IE6 resiste ancora, conseguenza di anni in cui di fatto il monopolio di mercato era in mano alla Microsoft e il rispetto degli standard non era contemplato. Internet explorer 6 veniva installato all’interno del sistema operativo e ne faceva parte. Punto. L’utente medio era accontentato e non si poneva il problema della scelta. Nel settore dei progettisti web si fa sempre più diffuso il convincimento di abbandonare tutti gli interventi di retrocompatibilità  per indurre l’aggiornamento. E’ giunto quindi il momento di convincere l’utente più restio a “rottamare” il suo vecchio browser. Segnala presso: Leggi AncheNon ci sono post simili [...]

IE6, parte la campagna rottamazione…. | sinergie.::.websolution | il blog
IE6, parte la campagna rottamazione…. | sinergie.::.websolution | il blog

[...] Un articolo di HTML.it riporta una notizia simpatica: diversi siti norvegesi, se si accorgono che l’utente usa Internet Explorer 6, suggeriscono di aggiornarlo, specificando che si tratta di una versione superata, che l’aggiornamento e gratuito e può fare solo bene. [...]

GiBiLog » Blog Archive » Fate come la Norvegia e aggiornate Internet Explorer 6
GiBiLog » Blog Archive » Fate come la Norvegia e aggiornate Internet Explorer 6

fatela voi sta campagna con i vichinghi io pubblicità  GRATUITA all'ultima versione di un prodotto microsoft (mozilla ecc) non la faccio

Mik
Mik

Opss.. mi sa che ho postato un po' di volte, qualcuno potrebbe cancellare gli ultimi due commenti (e anche questo)? Grazie PS: un messaggio che il commento é stato ricevuto sarebbe utile :)

Simone
Simone

Perché non facciamo la stessa cosa anche tutti noi (noi = chiunque gestisca un blog o sito), a partire questo sito? Io l'ho fatto (guardate il mio blog)

Simone
Simone

Perché non facciamo la stessa cosa anche tutti noi (noi = chiunque gestisca un blog o sito), a partire da Html.it? Io l'ho fatto (guardate il mio blog)

Simone
Simone

Perché non facciamo la stessa cosa anche tutti noi (noi = chiunque gestisca un blog o sito), a partire da Html.it? Io l'ho fatto: http://codeclimber.net.nz/archive/2009/02/23/ie6-do-not-want-campaign.aspx

Simone
Simone

io estenderei il messaggio a chiunque usi una qualunque versione di explorer... :)

Paolo
Paolo

Ottima idea, perché anziché limitarci ad applaudire l'iniziativa dei norvegesi non li prendiamo a modello? Perché non lanciamo una iniziativa italiana, una campagna informativa rivolta agli utenti sprovveduti attraverso appositi messaggi in testa alla pagina? Ognuno di noi gestisce nel suo piccolo siti, blog o grosse community, se ci mettiamo la faccia e troviamo altri disposti a seguirci ed ad abbracciare la nostra iniziativa potremmo anche riuscire a sbarazzarci dell'odiato browser.

coppermine
coppermine