Nel caso specifico gli sviluppatori Microsoft hanno come target primario gli studenti che vogliono realizzare un progetto incentrato su un microcontroller. Trattandosi di un'applicazione basata sulle tecnologie per il Web Microsoft MakeCode può essere utilizzata senza particolari problemi su qualsiasi sistema operativo, lascia quindi un grande spazio di libertà sia agli studenti che ai developer indipendenti.

Microsoft MakeCode è composta sostanzialmente di tre tool, ovvero:

  • un Block editor che permette di strutturare il proprio progetto in blocchi programmabili, elementi che possono essere posizionati con semplici operazioni di Drag & Drop all'interno di un workspace.
  • Un JavaScript Editor: si tratta di un JavaScript editor full-featured dotato del supporto per la gestione dei code snippets, di tooltip per i suggerimenti in fase di sviluppo e dei un sistema per la error detection destinato ad agevolare le operazioni di bugfix.
  • Un Simulatore interattivo: fornisce agli sviluppatori un feedback in tempo reale sul modo in cui il programma sviluppato agisce e rappresenta il modo più efficace per eseguire il debug del codice e i test sul suo comportamento.

Cattura

Microsoft MakeCode può funzionare senza problemi anche offline, quindi i laboratori di informatica possono utilizzarlo anche per effettuare le proprie verifiche in un ambiente scollegato dalla Rete. Inoltre, essendo una soluzione gratuita, può spingere gli studenti ad appassionarsi alla programmazione anche al di fuori dall'ambiente scolastico.

Via Microsoft MakeCode

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *