HyperKit è un set di strumenti per la virtualizzazione appositamente dedicato a OS X, si tratta di una soluzione concepita per sfruttare l'Hypervisor framework in modo che le applicazioni basate su di esso possano avvantaggiarsi della virtualizzazione hardware nel funzionamento delle macchine virtuali. La componente è stata realizzata a partire dai progetti xHyve e bHyve con l'integrazione di feature aggiuntive che semplificano l'interazione con altre componenti.

DataKit è invece un toolkit concepito per la coordinazione dei processi attraverso un'interfaccia git-compatible; tecnicamente questa componente si basa sullo stream di dati gerarchicamente strutturati e non sul raw text, essa permette di definire flussi di lavoro anche particolarmente articolati tramite semplici shell script, per esempio nella creazione di sistemi per la Continuous Integration, destinati ad interagire con file system controllati attraverso il versioning.

VPNKit è infine una libreria per il networking progettata con lo scopo di effettuare translazioni tra traffico di rete via Ethernet e le corrispondenti chiamate socket nelle due piattaforme supportate. La componente, estensibile tramite linguaggi di alto livello, è basata sullo stack unikernel TCP/IP della libreria MirageOS e potrà essere utilizzata per eseguire controlli accurati sui protocolli per il networking.

Tutti e 3 i componenti citati sono stati rilasciati sotto licenza Open Source seguendo la filosofia che anima il progetto di base.

Via Docker

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *