Sebbene le Calls to action siano diventate dei capisaldi del Web Design moderno, molti sviluppatori le hanno implementate in maniera talmente scorretta (tanto da sembrare, in alcuni casi, scollegati dalla realtà) da essere completamente ignorate da parte dell'utente, o addirittura da essere seguite, ma al contrario, portando l'utente a fare l'esatto opposto di quanto dichiarato.

In questo articolo vediamo quindi 5 ottimi esempi di come l'implementazione delle Calls to action dovrebbe essere utilizzata. Nota: i brand presi in considerazione, che utilizzano saggiamente le CTA, sono ininfluenti, ciò che vuole trasparire dall'articolo è puramente un fattore tecnico.

Messaggio in evidenza massima, barra unica in home

ManageWP è il primo esempio di ottima implementazione di CTA. Regola numero uno: rendere perfettamente ed immediatamente l'idea di cosa si sta offrendo, e dare all'utente l'opportunità di entrare in contatto in modo chiaro e semplice. In questo caso il servizio rispetta queste semplici regole tramite messaggi sintetici ma descrittivi, e chiedendo l'indirizzo mail all'utente tramite una barra di input molto ben calibrata.

Slogan e pulsante

Spotify segue le medesime regole in un approccio ancor più diretto. Con un messaggio principale dichiara il suo servizio principale. Con un testo proposto in un font minore, elenca le caratteristiche primarie, che invogliano l'utente ad approfondire l'argomento (anche perché si basano su una strategia di marketing precisa). Infine, il pulsante centrale permette all'utente di entrare immediatamente in contatto con il prodotto.

Moltitudine di servizi, proposta diretta

Zillow è un servizio che tratta di beni immobiliari. Le CTA del suo sito Web sono chiare, dirette e semplici, cosi come gli strumenti che mette a disposizione. Il menù della home permette all'utente di decidere subito la tipologia dell'azione: vendere, comprare, affittare o valutare. Anche qui non manca la barra centrale ben calibrata per le ricerche.

L'immagine dice tutto

Nest è un ottimo esempio di come sia possibile esprimere i propri servizi non utilizzando le parole, ma con immagini che forniscono una descrizione ancor più completa ("un'immagine è più esplicativa di mille parole" [cit]). In questo esempio reale, come dichiarato nella voce corrente, l'immagine dice tutto: spiega quale prodotto sta venendo presentato, innestato in una scritta che ne completa l'opera. Non manca, ovviamente, la CDA all'acquisto immediato, posta direttamente nel messaggio iniziale.

Slider di CDA

Skagen presenta una moltitudine di Calls to action, utilizzando un'ottima combinazione di font e colori minimale, sobria, ma allo stesso tempo di sicuro impatto professionale. La struttura con cui aziona il meccanismo è quella dello slider, che ha la caratteristica di mostrare più prodotti o servizi in un unico messaggio centrale.

Ecco come è possibile utilizzare le Calls to action in maniera professionale ed incline all'ottenimento di risultati reali!

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *