Le novità introdotte dal team Mozilla, come sanno gli utenti che hanno seguito lo sviluppo, sono davvero moltissime e rendono, di fatto, Firefox 3 il miglior browser open source in circolazione.

Vediamo insieme una lista delle caratteristiche più importanti incluse in Firefox 3.0:

  • Unificazione nella Libreria di Cronologia e Segnalibri;
  • Possibilità di ricerca nei segnalibri e nella cronologia di navigazione;
  • Possibilità di applicare dei tag ai segnalibri;
  • Funzione di autocompletamente nella barra degli indirizzi per trovare con facilità gli indirizzi digitati in precedenza;
  • Nuovo gestore delle estensioni, che permette di avere a disposizione estensioni, temi, lingue, plugin e la comoda funzione "Esplora" che consente un´intergrazione con il sito addons.mozilla.org per visualizzare le estensioni consigliate e installarle in pochi click;
  • Download Manager migliorato che consente l´interruzione e la ripresa dei file scaricati oltre alla ricerca nella cronologia dei download;
  • Informazioni sulla sicurezza della pagina visitata cliccando sulla favicon vicino alla URL del sito;
  • Malware e Phishing Protection per impedire la visualizzazione di siti contenenti codice pericoloso per l´utente;
  • Nuovi temi grafici per i maggiori sistemi operativi;
  • Miglioramenti nelle performance complessive.

Queste sono solo alcune delle novità che saltano maggiormente all´occhio, ma Firefox 3, grazie soprattutto all´utilizzo del motore di rendering Gecko 1.9, è ricco di novità anche per quanto riguarda l´aderenza ai più aggiornati standard Web.

Per chi fosse ancora indeciso è possibile avere un corposo assaggio delle novità del browser su Download.Html.it.

In ogni caso, se non vi fidate di scaricare direttamente i file dai server Mozilla, potete aspettare il rilascio ufficiale e partecipare alla scommessa del team del browser: far diventare Firefox 3 il programma più scaricato nell´arco di 24 ore.

Riuscirà la nuova incarnazione del panda rosso a battere tutti i record di download e a entrare nel Guinness dei primati?

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *