Negli ultimi tempi gli impieghi di Javascript per effetti visuali e interattivi hanno avuto una diffusione notevole grazie a librerie e framework quali S5, Script.aculo.us, Moo.fx e FACE per citarne solo alcune. Via SitePoint, scopro oggi Scriptio, un framework opensource per presentare animazioni e contenuto educativo in una ricca esperienza online. Davvero sorprendenti gli esempi, che per contenuto audio ricorrono, in maniera nascosta, al Flash Player, a Quicktime o a un’applet java.

Ancora più diffuso negli ultimi tempi è l’accostamento tra Flash e Javascript per effetti visuali. Cito ad esempio la recentissima segnalazione
di Digg del sito di Christof Wagner, un notevole portfolio fotografico con effetti di transizione molto accattivanti.

Tornando a Scriptio, l’accostamento con Flash (e forse anche con Powerpoint) è decisamente appropriato. Le innovazioni sono sempre benvenute e credo che si tratti di un ottimo lavoro, ma vorrei chiudere con alcune
riflessioni: quali saranno i tempi di sviluppo considerando l’impiego di Scriptio o di Flash? E il supporto della libreria sui vari browser può essere confrontato con l’estesissima diffusione del Flash Player? Infine, supponendo che si riesca ad ottenere un risultato identico, quale sarà  la differenza di peso in termini di Kb dei due approcci di sviluppo?

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
6 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Perché denigrare subito un'alternativa a Flash? Anche la prima versione di Flash non faceva molto rispetto adesso... Prima o poi ci sarà  qualcosa meglio di Flash, lasciateli provare!

Andrea
Andrea

Ogni tecnologia é destinata ad un particolare utilizzo. Secondo me Javascript ha potenzialità  incredibili. Può tranquillamente gestire chat dinamiche (ne ho fatte diverse) molto meglio di flash, più velocemente e più correttamente. E può effettuare dei controlli di coerenza su dati inseriti in moduli come mostrare dettagli e visualizzare anteprime dei POST in un sito... e tanti altri utilizzi molto interessanti. Ma.... per animazioni, sitiweb grafici o esperienze multimediali.... esiste solo FLASH tutto il resto é, permettetemi l'espressione, "noja". Anche gli APPLET si sono estinti, il motivo? Era una tecnologia nata per altri scopi che veniva utilizzata per fare animazioni e sitiweb... una volta arrivata una tecnologia più adatta allo scopo l'APPLET si é estinta, diventando una tecnologia più robusta destinata a scopi diversi (come l'interrogazione di banche dati e database online) e non certo a fare animazioni o barre di navigazione. Insomma... ad ognuno il suo. Sbattersi, potenziare javascript fino a paragonarlo con FLASH... a che pro? ... Javascript eccelle in tantissime altre nicchie di utilizzo e funzionalità  e allora perché invadere l'animazione quando non può competere?

Massimiliano Cuttini
Massimiliano Cuttini

In alcuni casi può essere un'ottima soluzione. Non tutti i programmatori sanno usare Flash, e non tutti i designer sanno interfacciarsi con un db. Ho visto alcuni esempi in cui Scriptio viene utizzato per presentare dati.. se il budget del progetto non é elevato, può rivelarsi un'ottima soluzione per risparmiare il lavoro di un grafico.

Infocurci
Infocurci

Trovo utile implementare "pezzi di flash" in javascript se il risultato é non dover avere un ide flash o non doverlo usare affatto (io ad esempio ho fatto il porting della classe FileReference per uploads/downloads e non richiede l'ide flash, si usa la classe via javascript). Trovo inutile usare 2 tecnologie che richiedono quindi 2 plugins o 2 impostazioni del browser quando una sola delle due sarebbe già  sufficiente per raggiungere lo scopo. A questo aggiungo che se l' SWF viene byteencodato in fase di pubblicazione, permettendo di guadagnare diversi Kb, in javascript o si usano compressori, che suppongo non siano validi come un byteencoder in risparmio Kb, oppure di sicuro é maggiore, a discapito di un tente che magari aveva già  visto tutto, ma inmeno tempo e fatto meglio :-)

andr3a
andr3a

Alessandro sottoscrivo l'ultima tuo osservazione in pieno. Se esiste una tecnologia che funziona bene per i nostri scopi, perché perdere tempo e forzare altri linguaggi ad essere o fare quello che non sono. Tecnologie e linguaggi stanno diventando troppo spesso delle scelte per mostrare quanto si é alla moda o quanto si é belli. Perdendo invece quello che é l'utilità  di un linguaggio o di una tecnologia. E' la stessa cosa di quando una persona per "apparire figo" si compra il macchinone con cui poi ci esce esclusivamente il sabato sera per mostrarlo in giro. A lavoro poi però ci va in Punto, chissà  come mai ;) Qual'é lo scopo di questo ? Il vantaggio ?

Marco Casario
Marco Casario

O_O senza parole.

mdsjack
mdsjack