Un’occasione di formazione e di crescita professionale che permetterà di approfondire le proprie conoscenze sulle tecniche di programmazione più avanzate e sugli strumenti necessari per massimizzare le prestazioni su architetture Intel tramite l’adozione di linguaggi come C/C++ o Fortran.

L’evento consentirà di analizzare le pratiche corrette per la massimizzazione dei ritorni d’investimento sulle risorse hardware in High Performance Computing, aggiornando nel contempo le proprie abilità in tema di programmazione parallela grazie alle indicazioni fornite dagli esperti di Intel e Bayncore. I partecipanti impareranno a modernizzare il proprio codice legacy o a sviluppare nuovi sorgenti con lo scopo di ottenere il massimo livello possibile di prestazioni del software su processori Xeon e Xeon Phi della Intel, comprese le versioni che verranno rilasciate in futuro.

Nel corso del workshop si avrà la possibilità di imparare dagli esperti presenti le modalità utili per eliminare le latenze, ridurre le problematiche derivanti dall’hardware sottoutilizzato e accertarsi che il proprio codice sia stato ottimizzato per le tecnologie HPC.

Per quanto riguarda l’agenda dell’incontro, essa è stata articolata come segue:

  1. 09:00 - 09:15: registrazione;
  2. 09:15 - 9:50: Intel Xeon & Xeon Phi Architectures and Roadmap (incl. Future Xeon products, KNL). Tecniche avanzate e funzionalità dei processori Intel (di Laurent Duhem, Senior Software Engineer, Intel);
  3. 9:50 - 10:30: Overview of Intel Software Technologies for Developers – What’s new? Le ultime funzionalità dei compilers Intel, la libreria MKL e gli strumenti di analisi in Intel Parallel Studio XE Professional e Cluster Edition 2015 (di Manel Fernandez, Chief Consultant Intel Platform, Bayncore);
  4. 10:30 - 10:50: Coffee Break;
  5. 10:50 - 12:00: Standards, Standards and Standards. I migliori standard per le tecnologie hardware del futuro: C++11, Fortran 2003, 2008, OpenMP 4.x e MPI3.0 (di Manel Fernandez e Michael Steyer, Senior Software Engineer, Intel);
  6. 12:00 - 13:00: Best Practices for Vectorization - Getting ready for Intel Advanced Vector Extensions 512. Il ruolo della vettorializzazione nel livello di performances (di Manel Fernandez);
  7. 13:00 - 14:00: Lunch Break;
  8. 14:00 - 15:00: Intel Vector Advisor – Overview with demo. Utilizzo della memoria, analisi delle dipendenze, integrazione e automazione del codice nei software per CPU e coprocessori x86 (di Laurent Duhem);
  9. 15:00 - 15:20: Coffee Break;
  10. 15:20 - 16:50: Scaling MPI- Hybrid Applications Towards Performance. Il tuning della libreria MPI e l'identificazione automatica dei colli di bottiglia per massimizzare le prestazioni (di Michael Steyer);
  11. 16:50 - 17:20: Maximizing Performance & Scalability Using Performance Libraries. come delegare le operazioni per l'ottimizzazione del codice a libreria per le performances come MKL e DAAL (Data Analytics Acceleration Library) (di Michael Steyer);
  12. 17:20 - 18:00: Domande e risposte.

Gli interventi saranno in lingua inglese, il seminario, che si svolgerà presso Radisson Blu es. Hotel Rome (Via Filippo Turati, 171 – Roma), è gratuito ma per la partecipazione è richiesta un’iscrizione.

Via Adalta

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *