Con questo aggiornamento il ramo di sviluppo di Krita 3.0 è entrato nel periodo di feature freeze, dunque da questa versione in poi gli sviluppatori si focalizzeranno nella risoluzione di bug e imperfezioni, senza inserire nuove feature all'interno del rilascio. Non saranno quindi accettate nuove patch con funzioni aggiuntive ma soltanto integrazioni che prevedono interventi di bugfixing.

Su Krita 3.0 Pre-Alpha 3 possiamo trovare il nuovo layer docker, migliorie per il grid handling, snapping to grids, due nuovi filtri per l'export e nuovi gradient map filter. Introdotta anche la "Greater" blending mode insieme alla funzione di "Move Increment Multipliers" all'interno dei Move Tool.

Gli sviluppatori hanno anche ridefinito alcuni dettagli dell'interfaccia grafica riguardanti Crop, Assistant Editing e Straight Line tools. Essendo una release di testing i developer consigliano ai professionisti di attendere la versione stabile promessa per il mese prossimo, questa build è invece indicata per coloro che vogliono contribuire allo sviluppo segnalando bug o imperfezioni.

Via Kitra

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *