Nessuna pretesa di sostituirsi ad un buon copywriter, ci mancherebbe, ma può essere una buona "roulette" per generare spunti di partenza.
Basta inserire il prodotto, il tema o la stringa chiave e consultare la frase proposta (è possibile generare più frasi per ogni chiave immessa nel caso in cui qualche frase risulti poco credibile).

Il servizio funziona solo in lingua inglese, ma le idee sono facilmente traducibili anche per altri paesi. Ad un primo sguardo sembra essere abbastanza limitato, in realtà i titoli cambiano in quantità apprezzabile in base al tema inserito.

1 CommentoDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Sicuramente i titoli dei posti e le intestazioni in generale sono da sempre rilevanti. Credo però che un buon copy dovrebbe sapersi orientare e conoscere bene il suo target di riferimento per sviluppare dei titoli adatti al contenuto che deve scrivere. Un tool non credo possa sostituire "il pensiero e la fantasia" del writer, magari può dare delle idee...

Giorgio
Giorgio