Abbiamo già parlato delle varie Call for Makers che permetteranno a chiunque voglia proporre la propria idea di candidarsi per poterla presentare nel corso dell'evento. Elettronica, cibo, agricoltura, robotica, macchine, arte, interazione, gioco, scienza, chimica, ingegneria, energia, sostenibilità, riciclo, droni, biciclette, beni culturali, mobilità, fotografia, sicurezza.. i progetti attesi possono riguardare tantissime tematiche, ad essere premiate saranno la creatività e l'innovazione.

Date le numerose richieste di candidatura, l'organizzazione del Maker Faire Rome ha deciso di prorogare tutte le scadenze previste per le Call.

Call for Makers

E' aperta fino al prossimo 7 luglio per gli appassionati di tecnologia, educatori, pensatori, inventori, ingegneri, autori, artisti, chef, artigiani, designer, agricoltori, ricercatori, startupper. I Maker sono persone con un approccio innovativo, creano prodotti per avvicinare la società a un futuro più semplice, alla portata di tutti.

Si cercano quindi progetti che spaziano dall'elettronica al cibo e agricoltura, passando per robotica e macchine fino alla salute e qualità della vita, arte, design, craft, interazione e gioco. I progetti in tema di salute e disabilità partecipano al premio Make to Care.
Il contest, lanciato nel 2016 dal partner Sanofi Genzyme, ha visto candidature sempre più numerose (oltre 60 nel 2017). Grazie ai progetti Optical Wheelchair, carrozzina a guida ottica, e Orion, esoscheletro riabilitativo, 4 ragazzi di 19 anni si sono aggiudicati la scorsa edizione, spiccando tra gli 8 finalisti selezionati.

Per scoprire i vincitori del 2018 bisognerà attendere la premiazione prevista per il 10 ottobre a Roma. Anche quest'anno per i due progetti vincitori ci sarà la possibilità di volare in Silicon Valley per incontrare altri giovani innovatori, creare sinergie e aprire nuovi orizzonti per rispondere alle esigenze di chi convive con una disabilità.

Call for Schools

Chiuderà il prossimo 30 giugno. E' nata in collaborazione con il MIUR per promuovere progetti innovativi che prendono forma sui banchi di scuola ed è rivolta agli Istituti superiori nazionali e appartenenti ai Paesi dell'Unione Europea.

Una giuria selezionerà le migliori idee che verranno esposte alla Fiera di Roma durante Maker Faire Rome 2018. I progetti avranno diritto a uno spazio espositivo gratuito in un'area dedicata alle scuole. Partecipare a Maker Faire Rome vuol dire visibilità, contatti, arricchimento culturale e tanto divertimento. I progetti selezionati saranno conosciuti dal pubblico, rilanciati da giornali, radio e televisioni. Verrà dato spazio alla creatività e valorizzato l'impegno e la dedizione degli insegnanti che contribuiscono a esaltare le doti degli alunni attraverso iniziative, progetti e programmi didattici innovativi.

Importante novità di quest'anno per gli Istituti selezionati: la partecipazione al Maker Faire Rome 2018 vale anche come attività riconosciuta nel percorso di Alternanza Scuola Lavoro.

L'edizione 2018 ospiterà un focus speciale sul tema dell'Education con particolare attenzione alla formazione degli insegnanti sulle tecnologie dell'Industria 4.0 e del digitale.

Per presentare la candidatura e consultare il regolamento (con indicazioni sulle spese di viaggio e alloggio per gli Istituti selezionati) è possibile visionare il sito web dell'iniziativa.

Call for Universities and Research Institutes

Aperta fino al 7 luglio, ha l'obiettivo di porre i riflettori sull'innovazione tramite la diffusione della cultura digitale e lo sviluppo dell'imprenditorialità individuale e collettiva, mettendo in mostra al Maker Faire Rome i migliori progetti delle Università statali e degli Istituti di Ricerca pubblici.

Una giuria qualificata selezionerà le idee più innovative e tutti i progetti selezionati verranno valorizzati dai media e posti all'attenzione di potenziali finanziatori e venture capitalist.

Info: Maker Faire Rome - Facebook: @Maker Faire Rome; Twitter: @MakerFaireRome; Instagram: @Maker Faire Rome;

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *