L'obbiettivo della WWDC di Apple è permette agli sviluppatori di approfondire i concetti e i processi che consentono di creare nuove esperienze sulle piattaforme della casa di Cupertino. Durante il WWDC 2017 l'azienda ha presentato ARKit, un framework ha permesso un enorme diffusione delle applicazioni di realtà aumentata su iOS. Ci sia spetta dunque che questa volta la Mela Morsicata presenti nuovi aggiornamenti, se non direttamente nuovi framework dedicati ai developer, per i suoi set di API come ad esempio: SiriKit, HomeKit, HealthKit, GymKit, MusicKit, ResearchKit e Core ML, ognuno dedicato ad un settore specifico.

WWDC18_Tim-Cook-crowd-2017_031118

Apple ha sempre puntato sulla propria community, coltivandola e permettendo la creazione di un ecosistema estremamente differenziato. Con la conferma ufficiale dei giorni fissati per l'ultima edizione dell'evento gli sviluppatori possono ora fare richiesta per i biglietti, che verranno assegnati ai partecipanti attraverso un sistema di selezione casuale. Durante la WWDC 2018 si attribuiscono anche diverse borse di studio, quest'anno ne sono previste ben 350 e con esse verranno premiati gli studenti più meritevoli che presenteranno i progetti più innovativi.

Alcune indiscrezioni vedono il WWDC 2018 come l'evento in cui verranno lanciate le nuove versioni degli OS di Apple ovvero: iOS 12, macOS 10.14, watchOS 5 e tvOS 12. Diversi utenti sperano che l'azienda capitanata da Tim Cook inizi anche a presentare il suo progetto di convergenza del codice e delle UI/UX tra i vari sistemi operativi. Fino ad oggi Apple non ha confermato né smentito queste indiscrezioni, dunque non ci resta che attendere giugno per scoprire tutte le novità.

Via Apple

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *