Rilasciato Internet Explorer 9: le novità  per gli sviluppatori

martedì 15 marzo 2011 - 11:25

di Matteo Campofiorito

Internet Explorer 9 è arrivato. Da poco il nuovo browser Microsoft è scaricabile per Vista e Windows 7. Come accaduto per l’uscita di Seven, le aspettative di Redmond nei confronti del nenonato browser sono tantissime, in ballo c’è una supremazia nel settore dei navigatori Web che negli anni è stata incrinata prima da Firefox e ora da Chrome, due rivali sempre più agguerriti.

Se, come è lecito aspettarsi, il target principale sono gli utilizzatori finali, e in quest’ottica vanno lette le novità  sotto il profilo della sicurezza del browser e i miglioramenti in termini di usabilità , tuttavia, mai come in questa occasione, MS ha puntato decisamente al target degli sviluppatori con IE9. Vediamo insieme le principali novità  proprio per i “developers”:

  • Accelerazione hardware, il rendering grafico sfruttando la GPU è uno dei punti su cui Microsoft sta battendo di più per invogliare gli sviluppatori di siti Web che facciano largo uso di grafica;
  • Nuovo motore JavaScript Chakra, molto ben descritto sull’IE blog;
  • Supporto migliorato ai CSS3, rounded corners attraverso la proprietà  border-raiuds, selettori, media query, namespace e molto altro;
  • Supporto ad HTML5, questo significa, tra le altre cose, supporto ai tag audio e video e all’elemento canvas;
  • Inclusione dei Developer Tools (richiamabili in IE9 col tasto F12) che includono tutta una serie di strumenti utili per il debugging e l’analisi dei siti Web. Inclusa c’è anche la possibilità  di cambiare lo user agent del browser;
  • Nuova User Agent String: Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 9.0; Windows NT 6.1; Trident/5.0)

Per maggiori informazioni su tutte le novità  per gli sviluppatori rimandiamo al documento Internet Explorer 9 Guide for Developers.

Basteranno tutte queste novità  per far apprezzare il nuovo browser dagli sviluppatori Web?

Categoria: Software e Servizi | Commenta

Commenti per Rilasciato Internet Explorer 9: le novità  per gli sviluppatori

quando sarà  multi-piattaforma, forse allora ci potrò fare un pensiero, per ora direi che é economicamente non conveniente sviluppare per IE9, quando invece posso sviluppare per firefox, chrome, opera e safari che girano sia su win, mac e (safari a parte) su linux, per non parlare delle versioni mobile.
A mio parere o microsoft incomincia ad aprirsi un po’ o presto alcuni suoi programmi saranno soppiantati da alternative open/free

# - Postato da Mik 15 marzo 2011 alle 11:39

Sì, anche io penso che così la microsoft non guadagnerà  “quote di mercato”, anzi!

# - Postato da Gipi 15 marzo 2011 alle 11:48

Quotissimo Mik!

# - Postato da ubk 15 marzo 2011 alle 12:00

Concordo appieno con il post di Mik.
Casa Microsoft tenta sempre di fare cose a livello proprietario e soprattutto si ostina in questa direzione quando, con tutto rispetto di questa casa produtrice, la vera e unica soluzione / strada di sviluppo é l’open source.
Microsoft ancora si salva e guadagna perché ci sono ancora aziende, io parlo a livello di Italia, che preferiscono software proprietario a di scapito dell’open source.

# - Postato da Luca 15 marzo 2011 alle 12:25

quoto mik e aggiungo che almeno per XP lo potevano fare, visto che ancora é più che presente sul mercato

# - Postato da Ted 15 marzo 2011 alle 12:37

Ma perché poi non text-shadow? E i gradienti? Text-shadow alcuni browser lo avranno da 5 anni

# - Postato da Ted 15 marzo 2011 alle 12:46

ma soprattutto: nessun supporto a Windows Xp che viene così di fatto obbligato a rimanere su IE8. Considerando che l’xp é ancora nella stragrande maggioranza dei pc…

# - Postato da Max 15 marzo 2011 alle 14:31

Mah !
Sicuramente un grosso passo avanti, ma resta sempre indietro a tutti gli altri.
Anche per HTML5 e CSS3.
Ma può essere che con tutti quegli ingegneri pazzi che hanno non riescono mai a fare qualcosa di innovativo e vincente ?

# - Postato da Papaweb 15 marzo 2011 alle 14:37

Mah, non sarei cosi’ ipercritico. IE9 e’ un enorme passo avanti, e saro’ felicissimo se gli utenti IE passassero ad IE9 al piu’ presto.

Per quanto riguarda il post di @Mik, sono parzialmente d’accordo, ma non vedo che beneficio Microsoft possa ricavare nel trasformare IE in multipiattaforma. Il costo in risorse sarebbe considerevole, ed IE e’ gratis quindi non ci sarebbe alcun beneficio economico diretto.

Inoltre dubito che gli utenti Mac e Linux sceglierebbero IE se fosse disponibile. Da un lato mi immagino tutti i troll che non toccherebbero IE manco con un bastone, ma che si divertirebbero a spiegare online tutti gli standard che IE ancora non implementa: il bicchiere e’ sempre mezzo vuoto.

Dall’altro se anche IE riuscisse a raggiungere parita’ con gli altri browser e perdesso lo stigma attuale, chi l’userebbe? Sarebbe come Safari su Windows! A meno che IE raggiunga non solo la parita’ ma superi gli altri browser, nessuno lo sceglierebbe.

Invece mi sembra molto piu’ ragionevole per Microsoft concentrarsi nel fare dell’integrazione con Windows (e non parlo dell’integrazione tipo Win98 ma di implementare i vari API di Windows) il suo punto di forza. Chrome e Firefox sono entrambi svantaggiati dal fatto che vogliono essere multi-piattaforma, ma per loro ha un senso. Per Microsoft non vedo come il gioco vali la candela.

Piuttosto dovrebbero migliorare il supporto degli standard, e finire la versione per Windows Phone.

# - Postato da Diego 15 marzo 2011 alle 15:31

IMHO la funzione che Microsoft dovrebbe implementare in IE9 é l’autoaggiornamento.
Chrome e FF si autoaggiornano.
Quando capiranno questa cosa forse potranno essere alla pari dei concorrenti. E non esisterebbero più IE6 IE7 IE8…

# - Postato da yaka 15 marzo 2011 alle 21:05

Pingback: Internet Explorer 9? Per Mozilla è roba vecchia | Edit - Il blog di HTML.it

Open Source a parte credo il supporto ai nuovi standard per la statica ma in particolar modo per la grafica vada ancora migliorato … non comprendo come browser quali Chrome e FF supportino CSS3 da tempo mentre in “neo nato” IE9 conservi ancora delle lacune in tal senso …

# - Postato da RMC77 16 marzo 2011 alle 13:51

Non supportare xp é darsi la mazza sui piedi… capisco che microsoft voglia spingere l’aggiornamento a vista o windows 7 ma visto che questo aggiornamento é tutto all’infuori che gratuito, per gli utenti di xp che vogliono avere un’esperienza web soddisfacente secondo microsoft é più semplice aggiornare a win 7 e poi aggiornare il browser o é più semplice installare chrome, opera, firefox o al limite safari?

sono pazzi questi romani

# - Postato da erik_ilrosso 21 marzo 2011 alle 15:21

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>