La notizia ha, paradossalmente, dello straordinario: per registrare un dominio non occorrerà  più inviare fax, ma sarà  sufficiente una mail. Udite udite! Niente più invii multipli, niente più ritardi, niente più fax, niente più carta. Il 10 Gennaio fummo profeti in patria, dunque: “Cambia NIC, stop al FAX“, fortunatamente, rimarrà  solo un ricordo (a cui vanno ovviamente i complimenti per l’iniziativa).

La notizia non è stata evidentemente comunicata con grande forza dal NIC se è solo attraverso la segnalazione di un blogger (Emanuele aka P|xeL) che il tutto viene a galla. Stralunato, seguo le istruzioni riportate nel post e corro a verificare il file indicato: GuidelineTechiche1.0.pdf. Pagina 9.

Testualmente:

Le LAR trasmesse via posta elettronica devono essere inviate esclusivamente allÂ’indirizzo elar@elar.nic.it.

La richiesta deve essere strutturata secondo il seguente formato:

1) il Subject del messaggio deve contenere la dicitura “Invio LAR elettronica”;

2) il Body del messaggio deve contenere le credenziali del Maintainer (nome del Maintainer e password in chiaro) e il nome del dominio contenuto nella LAR elettronica allegata al messaggio.

Esempio:

password: BABALUBA-MNT_password

mntner BABALUBA-MNT

domain: zigozago.it

3) deve essere presente un solo allegato, in formato PDF, contenente la LAR elettronica acquisita digitalmente e compilata in tutte le sue parti ed esso deve contenere una sola LAR inerente il nome a dominio riportato nel corpo del messaggio;

4) lÂ’allegato può avere una dimensione massima di 200 KB.

La procedura, che risponde allÂ’indirizzo elar@elar.nic.it verifica automaticamente che:

  • il campo “subject:” dellÂ’e-mail contenenga la dicitura “Invio LAR elettronica” (case insensitive);
  • le credenziali del MNT (“password:” e “mntner:”) siano corrette;
  • sia presente n° 1 allegati;
  • lÂ’allegato sia in formato PDF;
  • lÂ’allegato non superi la dimensione massima di 200 KB;
  • il nome a dominio richiesto (campo “domain:” nel body del messaggio) non sia presente nel
    DBNA del Registro o sia stato cancellato da almeno 7 giorni.

In caso di errori, essi sono notificati via e-mail al Maintainer mittente. Se, invece, i controlli sopra citati hanno esito positivo, la LAR elettronica viene accodata sullo stesso server del Registro che gestisce le LAR pervenute via fax e gli viene assegnato un “time-stamp” di arrivo. Per ogni LAR elettronica ricevuta, il Registro invia al Maintainer mittente un messaggio di notifica contenente: il nome a dominio contenuto nel body dell’e-mail ricevuta; il numero di pagine che costituiscono l’allegato; la data e l’ora di ricevimento; il nome originale dell’allegato PDF; l’identificativo univoco attribuito alla LAR elettronica dal sistema di archiviazione; un digest SHA1 dell’allegato PDF ricevuto, per permettere al mittente di verificare che il contenuto del documento non sia stato alterato durante la sua trasmissione al Registro.

Anche questa battaglia è vinta. Certo è un peccato che in Italia ci si arrivi sempre, ma sempre in ritardo…

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
25 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Con aruba non funziona. Ho avuto problemi con l'invio della lar firmata perché i fax, a detta loro, erano illeggibili... Ho chiamato aruba e mi hanno detto che loro NON offrono il servizio di invio della lar via mail... bah

Lorenzo
Lorenzo

Ciao a tutti!Ma funziona ancora sto servizio della lar via email??Perché contonua a rifiutarla,qualcuno mi può aiutare?é un mese che continuo a mandare fax e non li accettano o non rispondono!Help!!

Simona
Simona

Ho appena acquistato un dominio .it e prometto che é stata la prima ed ultima volta! Quando mi serve un dominio .com, .net, .org, vado sul sito www.forum-mirabella.com e con 1&1 acquisto a 6$ (4 euro), e in 2 passaggi ho finito. Il dominio .it mi é costato 45 Euro (10 volte tanto) e per giunta devo mandare la mail o il fax firmato! Ecco perché l'Italia non può andare avanti!

Blo
Blo

@baga: nel blog ho aperto un post proprio per i diversi tipi di registrazione stranieri. Se ti fa piacere sei il benvenuto. Chiaramente l'invito é aperto a tutti: cambia nic

Merlinox
Merlinox

Errata corrige. Torna tutto come prima, o quasi. Pubblicata la rettifica che gentilmente il NIC ci ha concesso

Giacomo
Giacomo

sono pienamente d'accordo con stermi e stefano loberti, anche secondo me non é cambiato nulla! @merlinox: ho registrato senza nessuna difficoltà , nessun fax, nessuna firma e soprattutto senza intoppi burocratici domini .de, .nl, .be .dk, .co.uk

baga
baga

questa e' la notizia dell'anno ... per registrare un dominio a mio suocero ho mandato 6 fax !!!

vittorio pasteris
vittorio pasteris

@yQy: temo siamo costretti a darti ragione... Chi di voi conosce le metodologie di registrazione di altri paesi?

Merlinox
Merlinox

mmmh.... BAH! una bella busta e un francobollo in posta prioritaria....e si eliminano sia il problema del fax non leggibile (assurdo direi), sia il problema futuro del pdf non leggibile (ancora piu assurdo direi). ...posta cartacea! 2gg ed é fatta! ciao :)

yQy
yQy

serverplan ovviamente anche loro danno il pdf da stampare e firmare e inviare via fax ma dopo 3 giorni che continuavo ad inviare fax al nic, disperato ho chiesto soccorso a loro che mi hannod etto ci avrebbero pensato in toto loro il giorno dopo una belal mail mi confermava l'attivazione

gabriele prandini
gabriele prandini