Per il momento OpenBSD 5.9 non è disponibile in versione stabile, il team non si è ancora sbilanciato su una data di rilascio, ma le novità attese per questa release sono numerose e molto del codice utilizzato è stato prelevato direttamente da Linux. I due progetti infatti condividono fra loro patch e driver, anche se in futuro questo potrebbe diventare sempre più difficile a causa delle tecnologie adottate dai developer del kernel Linux che spesso non sono compatibili con il kernel delle distribuzioni BSD.

Su OpenBSD 5.9 dovrebbero arrivare anche delle patch che migliorano il supporto ad UEFI e alle porte USB 3.0. È previsto inoltre l'arrivo del codice per la compatibilità con i device che comunicano con le tastiere tramite ingresso I2C, ci si riferisce dunque ad una vasta gamma di device ibridi tablet/notebook.

Purtroppo manca ancora all'appello il supporto per diverse GPU Nvidia e per le schede WIFI di Broadcom e non vi sarebbe traccia del codice specifico per i più moderni chip Intel Skylake.

Via Tedunangst

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *