In questi giorni sono stati tanti gli annunci fatti da Canonical in questo meeting: l´ultimo di questi è quello di voler creare un nuovo file system per gli embedded devices creato per far si che Ubuntu possa funzionare in modo ottimale anche su sistemi in cui la memoria è limitata. Un tool per la creazione di file sistem del genere esiste già e si chiama initramfs-tools e questo potrebbe rendere il lavoro degli sviluppatori di Canonical più semplice e veloce.

La creazione di un nuovo file system per gli embedded devices rientra perfettamente nell´ottica di mercato in cui si è posta Canonical con Ubuntu for Android e con Ubuntu TV, questo è segno che la ditta ha serie intenzioni, quindi non ci resta che dare tempo al tempo e vedere cosa riuscirà a realizzare Canonical.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *