Il confronto può sembra poco sensato, ma con la possibilità che Windows 10 faccia girare dei programmi in un ambiente bash potrebbe essere interessante vedere come si comporta il sistema di Microsoft con le OpenGL, le librerie grafiche di rifermento del mondo Unix-like.

I test eseguiti tramite la "Phoronix Test Suite" hanno messo a confronto Windows 10 e Ubuntu 16.04 associate a più GPU Nvidia sullo stesso PC equipaggiato con processore Intel Xeon E3-1280 v5, MSI C236A Workstation motherboard, 16GB di memoria RAM e un Samsung SSD 850 EVO da 120GB.

Le schede video utilizzate sono state la GeForce GTX 950, una GTX 970, la GTX 980 Ti e la GTX TITAN X. Dunque quasi tutta la serie GTX 900. La build dei driver presa in considerazione è la 364.15 per Ubuntu mentre su Windows (10 Pro x64, Insider build 14316) è stata usata la 364.72.

Nei test i due sistemi operativi si equivalgono, soltanto con le GPU di fascia alta come la GTX 980 Ti e la GTX TITAN X si può notare qualche leggero vantaggio per Windows 10, ma probabilmente tale risultato dipende dalla maggior attenzione nello sviluppo dei driver per Windows da parte di Nvidia.

La situazione varia di poco anche quando si supera la risoluzione FULL HD, a seconda del test eseguito Windows 10 supera Ubuntu 16.04 in certi ambiti, come ad esempio nel test Xonotic con l'impostazione Effetcs Quality Ultimate, ma comunque nei restati test i due sistemi tenderebbero a manifestare il medesimo livello di performance.

Via Michael Larabel

1 CommentoDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

probabilmente abbiamo visto dati diversi sull'articolo. Considerando che ubuntu 16.04 è una beta, che i driver nvidea sono da sempre più avanzati e ottimizzati per windows, dire che le performance si equivalgono non mi pare corretto. Ubuntu è nel 90% dei test più performante, anche se di poco. Questo mi pare un risultato importante viste le premesse.

test
test