Scarsa comprensione dell'automazione

I processi di automazione richiedono una grande comprensione del progetto che si sta sviluppando e di cosa si vuole realizzare. Non è possibile automatizzare ciò che non si capisce appieno altrimenti si rischia di complicarsi la vita. Senza contare che l'automazione richiede una documentazione dettagliata di tutti i processi annessi e ciò necessita un lavoro impegnativo. Spesso si pensa che automatizzare i processi porti ad una riduzione della complessità del lavoro ma non è sempre cosi, anzi, è possibile che ciò porti ad un incremento della complessità, sopratutto per quanto riguarda la manutenzione del progetto.

Credere che l'automazione migliori il codice

Gli sviluppatori possono cadere nell'errore di credere che l'automazione migliori il codice e i processi di sviluppo in generale. Ovviamente non è cosi, del pessimo codice rimarrà tale anche se completamente automatizzato. Realizzare dei processi di automazione con del codice o con delle procedure male realizzate può portare solo a peggiorare lo status del progetto.

Non riuscire a stabilire un processo di governance

I processi di automazione non possono sollevare dalla loro responsabilità i CIO (Chief information officer). Se tali processi dovessero generare degli errori sarà il CIO a rispondere direttamente al cliente per i problemi del progetto. Una buona leadership non si affida solo ai processi di automazione ma è capace di guidare un proprio team nella risoluzione dei problemi, è dunque necessario assicurarsi di avere la persone giuste al posto giusto durante lo sviluppo.

Aspettative in fase iniziale

I processi di automazione richiedono spesso tempi di testing molto lunghi con varie sessioni di trial-and-error per stabilire la qualità del codice e dunque ottenere un buon livello di ottimizzazione di tali procedure. È inutile mettere fretta al team di sviluppo e non ci si può aspettare grossi risultati fin da subito, sopratutto se si passa da un processo di sviluppo completamente manuale ad un quasi del tutto automatizzato.

Trattare l'automazione come una to-do list

A priva vista i processi di automazione possono sembrare delle to-do list molto complesse ma sono molto più di questo. Si tratta di un processo costante di miglioramento del codice e delle procedure. Ma non solo, cercare di migliorare tali processi permette allo stesso sviluppatore di coltivare le proprie competenze cosi da essere sempre aggiornato su nuovi metodi di problem-solving.

Via Enterprisers Project

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *