IntelliJ IDEA

Nel post di oggi vogliamo parlarvi dei 5 IDE per Kotlin più gettonati dalla community di sviluppatori. Partiamo proprio dal progetto di JetBrains ovvero IntelliJ IDEA. Il suo target spazia dalle applicazioni mobile fino agli applicativi del settore enterprise.

Al suo interno sono presenti svariati tool molto completi e dispone di features utilissime come il JUnit testing, il TestNG, la code inspections, il completamento del codice, il supporto per il multiple refactoring e i Maven build tool. Gli sviluppatori possono anche sfruttare il comodo visual GUI builder integrato per realizzare l'interfaccia della propria applicazione.

IntelliJ è disponibile sia in versione gratuita, sotto licenza Apache, che in versione commerciale dopo aver sottoscritto un abbonamento da accesso al supporto diretto e dedicato da parte di JetBrains.

Android Studio

Passiamo adesso ad Android Studio, l'IDE di Google per lo sviluppo di applicazioni Android rappresenta una delle migliori alternative presenti sul mercato anche per realizzare progetti in Kotlin.

Con l'arrivo di Android Studio 3.1 il supporto a tale linguaggio di programmazione è notevolmente migliorato. Questo IDE dispone inoltre di diversi strumenti per il controllo della qualità dei sorgenti (Lint code quality checks), di un C++ performance profiler per facilitare l'individuazione dei colli di bottiglia nel codice dell'applicazione, dell'auto-completamento per SQL nelle Query, di un Network Profiler per analizzare il traffico di rete dell'applicazione oltre, ovviamente, ad un emulare per testare l'applicazione direttamente da Android Studio, senza quindi passare ad altri programmi o trasferire l'installer sul device fisico.

TryKotlin

Andiamo adesso su TryKotlin, i suoi sviluppatori lo definiscono come un text editor leggero da scegliere se si è agli inizi con Kotlin. È una cloud-based application che può essere sfruttata direttamente dal proprio browser web. La JVM integrata permette di eseguire il proprio codice non appena si finisce di scriverlo, inoltre TryKotlin supporta anche vari modular testing come quello per Junit per il Java to Kotlin, cosi da poter convertire il vecchio codice Java in Kotlin senza troppi problemi.

Vim

È il turno di Vim, questo storico editor di testo supporta anche Kotlin, inoltre le sue funzionalità sono completamente espandibili tramite un comodo sistema di plugin, dispone inoltre di numerose feature come il multi-level undo tree, il search and replace, la syntax highlighting, l'automatic indentation ed il code checking con Syntastic. Vim è disponibile su tutti i sistemi operativi e può essere utilizzato tramite la shell.

Sublime Text

L'ultimo tool di oggi è il famoso Sublime Text, è un text editor molto sofisticato che dispone di tantissime feature per lo sviluppo come ad esempio: la syntax highlighting, l'error detection, l'autocompletion ed la multiple selection. Il supporto a Kotlin può essere implementato tramite il suo potente sistema di plugin, che gli consente di migliorare le funzionalità integrate e di personalizzare l'esperienza utente.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *