Attualmente l’interfaccia di Firefox è scritta in XUL (XML User Interface Language), linguaggio di mark-up creato da Mozilla per adottare la stessa praticità del codice HTML nella codifica di interfacce grafiche; il layout engine del browser (Gecko, nel caso di Firefox) si incarica poi di interpretare i listati XUL e procedere al rendering finale su schermo.

Le moderne versioni di HTML sono molto più performanti e ricche di funzionalità del passato, ragionano gli sviluppatori Mozilla, quindi si potrebbe pensare a una nuova GUI di Firefox scritta in codice HTML nativo così da migliorare notevolmente le prestazioni del software.

“Firefox.html” è attualmente solo una proposta senza una particolare tabella di marcia, ma in futuro potrebbe garantire nuove possibilità attualmente precluse sia a Firefox – come l’hosting della UI del browser on-line – che al sistema operativo mobile Firefox OS.

Via | Firefox-dev mailing list

1 CommentoDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Sono combattutto tra l'essere curioso in merito a questa novità, e l'essere scettico. Ammetto che mi sfuggono i reali vantaggi di una tale implementazione, ma la trovo talmente originale che se qualcuno più scaltro potesse aprirmi gli occhi.... potrei magare diventarne anche entusiasta! :-)

Luca
Luca