Dal pannello di Google Analytics si possono monitorare i visitatori provenienti da tutte le fonti di traffico, siano essi motori di ricerca, siti referer o campagne di advertising a pagamento. Google ovviamente punta sempre a migliorare i suoi prodotti introducendo nuovi strumenti e, a questo proposito, oggi vogliamo parlarvi di uno dei tools recentemente integrati in Google Analytics, ovvero Google Data Studio.

gallery-adwords_1x

Google Data Studio, attualmente in fase di beta testing, è una soluzione che permette di organizzare i propri dati all'interno di una dashboard informativa ed in diversi report che possono essere facilmente consultati e condivisi con i propri collaboratori.

2gallery-tv-ad_1x

Se lo si desidera è ovviamente possibile personalizzate tale reportistica limitando l'analisi ai dati che più ci interessano. Le dashboard consentono di realizzare delle vere e proprie "storie" in grado di rappresentare l'andamento di un trend o di uno specifico sito Web, cosi da permettere a chi si occupa delle campagne pubblicitarie di decidere la migliore strategia per le peculiarità del proprio business.

Secondo Mountain View l'introduzione di Data Studio segna l'inizio di una nuova era nell'organizzazione, nel consumo, nella condivisione e nell'uso dei dati prodotti tramite attività di analytics, permettendo alle aziende di generare un business value dei propri dati maggiore rispetto a quanto era possibile con gli strumenti precedentemente a disposizione.

Via Google Data Studio

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *