Il progetto nasce dal lavoro degli stessi creatori di Processing, soluzione anch'essa libera e aperta che offre nel contempo un software sketchbook e un linguaggio per imparare a digitare codice nel contesto delle arti visuali. Chiaramente p5JS si propone come uno strumento dedicato ai neofiti e fornisce un set completo di funzionalità per la progettazione, quest'ultima viene affrontata con un approccio simile a quello del disegno artistico, non soltanto per la realizzazione di canvas ma di intere pagine Web.

Il browser per la navigazione Internet diventa quindi una sorta di "tavola da disegno," mentre le librerie a corredo sono degli add-on che danno la possibilità di interagire con la maggior parte degli elementi HTML 5 necessari per gestire testi, input, audio, WebCam e altre componenti multimediali come per esempio i video e le immagini. Sono disponibili anche delle estensioni per operazioni più avanzate tra cui processare il linguaggio naturale, calcolare le collisioni tra oggetti bidimensionali, supportare la Speech Recognition e interagire con Arduino.

sublime2

E possibile scaricare p5JS dal sito ufficiale del progetto per l'inclusione del relativo file .js da locale:

in alternativa si può accedere direttamente da remoto alla libreria tramite un pratico CDN (Content Delivery Network):

Una volta creato un file denominato sketch.js che conterrà le istruzioni JavaScript, questo potrà essere modificato attraverso un comune editor (Sublime Text 2, Brackets, Atom..) i modo da inizializzare il primo Sketch con p5JS.

E' necessario sottolineare che p5JS non è né un porting né un'emulazione, ma una nuova interpretazione di JavaScript, riadattato in questo caso per l'utenza di riferimento.

Via p5JS

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *