Come già scritto in un precedente articolo, in questa prima parte del 2016 i developer hanno festeggiato le 500 mila le nuove righe di codice (linea più linea meno) nel repository Git. Segno che l'arrivo di nuove feature, unito ai lavori di ammodernamento operato del team, non è stato mai arrestato in questi primi mesi dell'anno, anzi, giorno dopo giorno la qualità del kernel del Pinguino è stata ulteriormente incrementata.

Proprio per garantire tale livello qualitativo vi sarebbero state di recente anche alcune discussioni sulla possibile implementazione di un nuovo In-Kernel Debugger chiamato MDB, soluzione sviluppata da Jeff Merkey sulla base di un progetto iniziato ai tempi di Linux 2.2.

Tuttavia ancora non ci sarebbero state decisioni chiare da parte di Linus Torvalds, dunque l'adozione dell'MDB potrebbe slittare a tempo indeterminato. Nel caso specifico di quest'ultima release candidate, trattandosi di una versione di testing se ne sconsiglia l'adozione agli utenti standard; per questi ultimi vale l'invito ad attenere il rilascio della stable release.

Via Linus Torvalds

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *