I termini tecnici cambiano molto rapidamente e, in qualche occasione, ci si può trovare in difficoltà nel padroneggiarli, si pensi per esempio agli spostamenti lavorativi nei paesi anglofoni in occasione dei meeting aziendali.

Hackterms nasce per colmare eventuali lacune "linguistiche" che sorgono sopratutto nell'ambito IT. Il dizionario può dunque diventare una risorsa molto utile per gli sviluppatori e per i manager dei vari settori aziendali. I nuovi termini inviati al portale vengono revisionati in modo da verificare che siano realmente utili e che vengano corredati da una spiegazione efficace e dettagliata.

Cattura

L'obbiettivo dei creatori di Hackterms è quello di fornire un servizio caratterizzato da definizioni chiare, coincise e prive di giudizi di qualsiasi tipo (oggettive), non sono permesse infatti valutazioni soggettive. Su Hackterms è dunque possibile trovare informazioni e termini tecnici riguardanti:

  • Tool per i developer.
  • Linguaggi di programmazione e sviluppo.
  • Processi.
  • Librerie.
  • Framework.
  • Strutture dei dati.
  • Algoritmi.
  • Architetture.
  • Gergo inerente il Project management.

Il progetto si fonda sul contributo degli utenti, dunque chiunque abbia la volontà di migliorare Hackterms può creare un proprio account gratuitamente attraverso cui sottoporre al team di revisori nuove voci.

Cattura

Per la partecipazione al progetto è ovviamente è richiesta anche una buona conoscenza della lingua inglese.

Via Hackterms

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *