Velocità , velocità , velocità , velocità . Google non ha dubbi: è sulla velocità  che vuole puntare. Ed è per questo che ha proposto "Go", un nuovo linguaggio di programmazione.

Un po' Python, un po' C, un po' C++: un po' di tutto, purché la compilazione sia estremamente rapida.

Tutto il materiale è disponibile sul sito ufficiale. Lascio agli esperti un commento: ad ora è tutta una grossa novità , ma il pedigree del team lascia intendere che Google voglia fare le cose per benino.

8 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

L'ho già  scritto da qualche parte, forse su twitter... Non mi piace proprio. Sembra un misto mal riuscito di altri programmi, e ad una prima occhiata sembra di dover tornare anche ai puntatori (almeno, ho visto tanti * negli esempi che dall'utilizzo sembra servano a quello). Suvvia, siamo nel 2009. Piuttosto avrebbero potuto fornire il loro supporto a linguaggi tipo Ruby o Python, tanto per dire.

davide
davide

Google, croce e delizia del web.... Ultimamente sto cominciando a pensare che Google vuole fare troppe cose, la situazione mi sa che può facilmente fuggirle di mano.

yesWEBcan
yesWEBcan

Guardando la descrizione non sembra molto interessante come linguaggio. Probabilmente lo é per loro, nello sviluppo di alcuni applicativi chiave, ma per il resto dei programmatori vedo una strada in salita cercare di convincerli a passare a "Go" :-)

Fabrizio
Fabrizio

dai confronti con il C/C++ fornito sul sito (sintassi ecc) non capisco perché si dovrebbe passare a Go :/

xlinux
xlinux

Ma si dai un altro linguaggio nel minestrone generale ci voleva. Vado un po' OT, mi aspetterei da Edit un post di questo tipo : "é meglio conoscere in modo ottimo e specializzarsi quindi in un solo linguaggio o se la cava meglio chi conosce un po' di tutto (ma non ditemi che anche un po' di tutto può essere impiegato in modo approfondito perché credo sia impossibile)?" Io credo il primo, considerando inoltre che anche all'interno di un solo linguaggio, vi sono un'ampia varietà  di tecniche e stili di programmazione. Pensate ad esempio a tutto ciò che ruota attorno a .net o .java é già  un impresa conoscere conoscere o avere esperienza su tutti i campi di queste due tecnologie.

cristian76
cristian76

alcune rettifiche: il linking con librerie esterne é possibile solo con il fronend per gcc di go (anche se comunque esiste il supporto per FFI sul compilatore nativo) tale frontend pero' non supporta ancora un sacco di cose: garbage collector alcune funzionaltà  di base del linguaggio tipo goroutines quindi diciamo che arriverà  tutto ma é ancora molto presto per dire se questo linguaggio ci salverà  la vita :P

Marco
Marco

ho 2 cose da dire: 1 - un altro linguaggio ? perché ? ok questo non soffre dei problemi di un linguaggio che richiede una VM in quanto si possono usare le lib del C/C++. Però davvero non ne vedo l'esigenza (poi magari mi sbaglio e questa cosa porterà  programmi migliori e un mondo migliore ma dovrete perdonare il mio scietticismo). 2 - ovviamente ho provato a compilarlo ma ancora non va, e cosa molto più grave non c'é per windows. Io capisco benissimo google che loro sono solo mac e linux (e anche io sono solo mac e linux) MA windows ha ancora il 92% del mercato che gli piaccia o no e quindi dovranno farsene una ragione e supportarlo.

Marco
Marco

Il compilatore supporta solo Linux e Mac OS X ... http://golang.org/doc/install.html#tmp_29... :-(

Giuseppe Coiro
Giuseppe Coiro