Fedora 25 potrebbe diventare la testa di ponte che darà inizio alla sfida con i pacchetti Snappy nel mondo delle distribuzioni Linux.

Sempre per Fedora 25 è previsto anche l'arrivo di Golang 1.7, gli sviluppatori che hanno intenzione di creare applicazioni utilizzando Go come linguaggio di riferimento saranno sicuramente entusiasti di questa notizia, anche in considerazione della crescita registrata da questa soluzione di Google per la programmazione nel corso dell'ultimo anno.

Update anche per HTCondor, un high-throughput computing framework, e per Ruby on Rails grazie all'integrazione di Rails 5.0.

In arrivo il nuovo Fedora Media Writer, il tool sarà dotato di un'interfaccia scritta in C++ molto più user friendly rispetto a quella attualmente in uso. Guardando alcuni modelli pubblicati su GitHub è possibile osservare come il team abbia in programma di inserire numerose feature in questo strumento, ad esempio verranno riconosciute le diverse flavor di Fedora e anche altre distribuzioni come Ubuntu o Debian.

Il processo di creazione del media di installazione verrà mostrato in modo dettagliato e sarà supportato il download del file ISO direttamente dal tool. Dopo il 23 agosto il prossimo step di sviluppo è fissato per il 4 ottobre con la beta di Fedora 25 mentre la stable release è attesa per l'8 novembre 2016.

Via Fedora

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *