Il nuovo Fedora Media Writer avrà una migliore interfaccia grafica e sarà scritto in C++. Attualmente nel panorama delle distribuzioni Linux il modo migliore per creare un media di installazione, tramite un file ISO, è usare il tool da shell dd. Ma per chi è nuovo del mondo Linux non si tratta di sicuro della procedura più semplice rendendo necessario il ricorso a delle guide online.

Per evitare ciò sono nati diversi tool, sviluppati dai team delle distribuzioni, che non fanno altro che sfruttare dd tramite una GUI (Graphical User Interface) più user friendly. Il Fedora Media Writer dovrebbe essere uno dei più completi una volta finiti i lavori di sviluppo di Fedora 25, infatti guardando alcuni design mockups pubblicati su GitHub è possibile vedere come il tool riconosca le diverse flavor di Fedora e anche altre distribuzioni come Ubuntu.

Si potrà anche dividere i file ISO in 32 o 64bit. Il processo di creazione verrà mostrato in modo completo e sarà anche possibile scaricare i file ISO direttamente dal tool.

Via Fedora

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *