La release 1.0 di Docker sancisce la raggiunta maturità della tecnologia di container Linux, spiega il sito ufficiale, con un livello di “qualità, completezza delle funzionalità, retro-compatibilità e stabilità delle API” in grado di soddisfare le esigenze e gli standard delle aziende IT più importanti. Non a caso, dice ancora Docker Inc., assieme al software viene ora offerto pieno supporto commerciale (naturalmente a pagamento) a quelle aziende interessate ai container virtuali con tanto di sessioni di training, documentazione e assistenza.

Via | The Register

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *