Con PHP si lavora di più?

venerdì 10 giugno 2011 - 15:42

di Claudio Garau

DoNanza ha recentemente pubblicato i risultati relativi alla sua rilevazione trimestrale intitolata “Work-From-Home Market Trends” dedicata agli strumenti più diffusi e richiesti ai freelance del Web; questo post si riferisce in particolare all’ultima sezione del report, “The top 50 Requested Skills”, in cui è presente una lista delle competenze attualmente più richieste.

Le conoscenze su PHP risultano essere stabilmente le più ricercate per la realizzazione dei progetti proposti dai committenti, al secondo posto troviamo il Graphic Design (il Web design è 6°), mentre, le competenze linguistiche per le traduzioni conquistano la medaglia di bronzo superando nell’ordine WordPress (blog engine comunque scritto in PHP) e l’intramontabile HTML.

Per quanto riguarda i CMS, Joomla si posiziona al 17° posto, Magento è invece 40° superando Drupal al 47°; buona la posizione di JavaScript, al 12° posto mentre Ajax è al 20° e jQuery al 35°; ancora molto richieste le competenze su MySQL mentre in classifica non compaiono ancora database NoSQL, probabilmente perché al momento utilizzati soprattutto in seno a progetti di grandi dimensioni.

Mentre quelle su CSS risultano ancora essere delle competenze molto richieste (9° posto, il 10° va a Photoshop), per quanto riguarda il mobile iPhone mantiene la posizione più alta al 19° posto superando le skill su iPad, 37°, che supera Android di due posizioni.

Ancora molto ricercate le competenze SEO, mentre, per quanto riguarda i contenuti, oltre alla già  segnalata grande domanda di traduttori, sembra essere sempre alta anche quella di autori di articoli (11°); risultano invece in lieve flessione le richieste per skill riguardanti Flash, Facebook e social networking in genere.

Categoria: Lavoro | Commenta

Commenti per Con PHP si lavora di più?

ci sta, fosse per me abolirei i vari cms dalla faccia del mercato professionale ma non si può avere tutto :)

# - Postato da luglio7 10 giugno 2011 alle 16:10

uno dei risultati più “stupefacenti” é quello di Java…solo al 28° posto!

# - Postato da Marco Lecce 10 giugno 2011 alle 16:30

Se fosse per me Java lo fareri sparire, e “tosto” come il Cobol.

# - Postato da Lino 11 giugno 2011 alle 07:50

la posizione di java é da imputare al fatto che viene utilizzato per progetti di grandi dimensioni in cui l’utilizzo dei freelance é raro, a fronte di realtà  aziendali strutturate e consolidate

# - Postato da tudo75 11 giugno 2011 alle 12:23

@tudo75
sono d’accordissimo con te sul fatto che le tecnologie java vengono utilizzate principalmente su progetti di grandi dimensioni, ma non mi sembra proprio che l’utilizzo di freelance in questo contesto sia raro, anzi mi sembra proprio il contrario.

Forse la posizione alta di PHP si potrebbe giustificare dal fatto che sono molto più comuni progetti di piccole dimensioni in cui i requisiti si sposano bene con le carattaristiche di questa tecnologia (se poi pensiamo che la maggior parte dei CMS sono implementati in PHP….).

Inoltre PHP ha probabilmente dalla sua anche il fatto che spesso viene utilizzato anche in progetti di grandi dimensioni come tecnologia di “frontend” (magari con tecnolgia Java in “backend”), perché fluida e leggera, e perché facilmente integrabile con framework javascript con cui implementare RIA a gogò.

O forse semplicemente perché può sembrare più facile da utilizzare (leggera punta ironica) ;)

# - Postato da Marco Lecce 11 giugno 2011 alle 13:49

Direi che la facilità  di utilizzo (innegabile per PHP) non vuol dire maggiore richiesta da parte dei clienti, probabilmente il dato é relativo alla larga diffusione di CMS che utilizzano PHP (che abolirei o limiterei nell’utilizzo come suggerisce luglio7) e alla diffusione di risorse scritte in PHP anche per progetti di grandi dimensioni.

# - Postato da Daniele Tabacco 13 giugno 2011 alle 12:28

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>