GNOME Photos 3.20 beneficia di una nuova color palette, nuove icone e di un tool di manual exporting. Oltre a queste funzioni aggiuntive sono state applicate anche delle patch per consentire il Cropping delle immagini (compreso l'aspect ratio lock e i presets), nuovi Enhance tools (sharpen e denoise) e il supporto al Color adjustments (luminosità, contrasto e saturazione).

Da segnalare anche la nuova funzione denominata One-click filters che permette di applicare le decine di nuovi filtri con un singolo click in stile Instagram.

Queste nuove funzioni sono state incluse grazie all'uso di GEGL, il graph based image processing framework sviluppato in seno al progetto GIMP, che è stato portato su GNOME Photos 3.20 in modo da ottenere anche un boost delle performance durante l'editing delle immagini.

Sempre grazie a GEGL il programma ha acquisito un funzionale non-destructive editing, dunque sarà possibile modificare un'immagine senza però alterare il file originale fino al salvataggio delle modifiche apportate dall'utente.

Via Debarshi Ray

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *