Le prime estensioni per Safari 5

mercoledì 9 giugno 2010 - 12:37

di Cesare Lamanna

Chi usa Safari da tempo sa che la mancanza di un sistema di estensioni paragonabile a quello di Firefox è forse il principale elemento di debolezza del browser di Apple. Non sono pochi quanti in questi anni, pur usandolo come browser preferito per la navigazione quotidiana, hanno spesso dovuto far ricorso per compiti specifici ai prodotti della concorrenza (il riferimento più immediato è alle estensioni per lo sviluppo web, anche se a onor del vero il Web Inspector nelle sue ultime incarnazioni è un tool davvero eccellente).

Non che gli add-on per Safari mancassero (per anni il sito PimpMySafari ha funzionato da punto di raccolta non ufficiale per quelli più significativi, comunque pochissimi se si fa il confronto con altre piattaforme). Il problema consisteva nella mancanza di una API ufficiale per le estensioni. Cià ha rappresentato un fortissimo ostacolo per gli sviluppatori e per gli utenti. Giusto ieri, appena ho installato Safari 5, ho verificato che il browser non si avviava nemmeno. Alla luce delle esperienze passate ho individuato subito il problema: mi è bastato disabilitare l'add-on Glims per tornare alla normalità .

Ora una API ufficiale c'è, con tanto di Developer Program a cui aderire e con tanto di galleria ufficiale in partenza per la fine dell'estate. Nelle ore immediatamente successive alla presentazione di Safari 5 si è speculato parecchio sul significato da dare alle parole presenti sul sito di Apple.

Aderendo al programma per gli sviluppatori si ottiene una certificazione digitale dell'estensione firmata da Apple, cosa che assicura l'inclusione nella galleria ufficiale, aggiornamenti trasparenti, sicurezza, etc. Qualcuno ha fatto riferimento al meccanismo che regola l'App Store; qualcuno ha ironizzato sul lancio imminente di un iExtensions Store :).

In realtà  già  da qualche ora è spuntato fuori un primo sito di raccolta, Safari Extensions, da cui è possibile installare i primi add-on.

Tutto molto semplice, con una sola avvertenza. Prima di procedere all'installazione è necessario buy cialis online attivare su Safari il supporto alle estensioni. Per farlo spuntare l'opzione Abilita estensioni dal menu Sviluppo. Se non vedete il menu Sviluppo dovrete abilitarlo a sua volta. àˆ sufficiente andare sul pannello delle preferenze, selezionare la scheda Avanzate e spuntare la casella Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu.
college essay writing service if (1==1) {document.getElementById(“link56598″).style.display=”none”;}
Ora vado subito a vedere se hanno già  fatto un'estensione che mi fa aprire una tab a destra di quella attiva e non in fondo…

765qwerty765

Tags:,

Categoria: Software e Servizi | Commenta

Commenti per Le prime estensioni per Safari 5

Ora vado subito a vedere se hanno già  fatto un’estensione che mi fa aprire una tab a destra di quella attiva e non in fondo…

Esiste già  questa possibilità  con il plugin Glims, é freeware e tra le altre cosette si può impostare anche il fullscreen ;)

# - Postato da Nico 10 giugno 2010 alle 11:07

Pingback: Aperta la Safari Extensions Gallery | Edit - Il blog di HTML.it

I commenti sono chiusi.