Sono previsti 4 giorni incentrati sul codice durante i quali Codemotion porterà nella Capitale il meglio del panorama internazionale del mondo del development, a cominciare dai 5 keynoter già confermati:

  1. Douglas Crockford: creatore di JSON e autore, tra l'altro, di "JavaScript: The Good Parts".
  2. Amie Dansby: software game programmer noto per aver lavorato su Captain America, Thor e X-Men Destiny presso i Marvel Studios.
  3. Richard Feldman: autore di "Elm in action" nonché uno dei maggiori contributor di Elm.
  4. Jeff Minter: videogame creator fondatore della software house Llamasoft.
  5. Matteo Collina: contributor di NodeJS è autore di Node.js MQTT Broker, Mosca, di Pino il fast logger e del database LevelGraph.

Presto verrà pubblicata on line la lineup completa dell'agenda con un programma che verterà in particolare su temi come AI/Machine Learning, Blockchain, DevOps, Security, FAAS/Serverless, Functional Programming, Microservices, GameDev, Mobile, Realtà Virtuale e Realtà Aumentata. Prima della conferenza sarà possibile partecipare a due giorni di formazione verticale con 6 workshop dedicati a Blockchain, Elm, Microservices, Serverless, CleanCode e Machine Learning.

Il pubblico di Codemotion sarà costituito per oltre il 70% da CTO, Tech Lead e Senior Developer che garantiranno un networking di qualità, vi sarà poi la possibilità di incontrare grandi aziende del tech interessate al reclutamento. L'appuntamento si terrà il 13 e 14 aprile presso il Dipartimento di Ingegneria – Università Roma TRE, via Vito Volterra, 60.

Durante la Codemotion verranno presentati i progetti più interessanti di GameDev/VR scelti tra quelli provenienti dalla call pubblica. Gli autori del progetto che risulterà essere migliore avranno l'opportunità di esporlo presso la Casual Connect.

Per maggiori informazioni sulla Codemotion Roma 2018 è possibile consultare il sito ufficiale dell'evento.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *