Il front-end di Youtube funziona tramite CPython 2.7 e gli sviluppatori Google hanno speso diverso tempo per migliorare il runtime e adattare le varie applicazioni ad esso. Questo ha permesso ottime performance di Youtube negli anni, tuttavia è sempre difficile realizzare dei concurrent workloads che abbiamo buone performance con CPython.

Per questo motivo il team di Big G ha deciso di realizzare Grumpy, un Python runtime fatto in casa che sfrutta Go, il linguaggio promosso dalla stessa azienda californiana. Google cercava una soluzione first class per l'interoperabilità e Go rientra perfettamente in questi paramenti, inoltre si adatta in modo naturale al coding con Python. Grumpy si occupa di tradurre il codice Python in Go e si propone come un completo drop-in replacement runtime per ogni programma scritto in Python.

Gli sviluppatori con Grumpy hanno però scelto di rinunciare al supporto ai moduli C anche se comunque Grumpy offre delle API estremante flessibili, dunque i developer di terze parti potranno effettuare porting delle loro estensioni C extension senza problemi. Grumpy nello specifico non è un interprete ma i suoi programmi sono compilati e linkati proprio come i normali programmi in Go. Questo consente una maggiore ottimizzazione del codice.

I developer Google specificano però che Grumpy è ancora un progetto in Alpha, essendo in piena fase di sviluppo non è quindi ancora pronto per essere usato in ambienti di produzione. Il codice del progetto è disponibile per chiunque lo voglia utilizzare o implementare uletriormente sulla nota piattaforma di codesharing Github.

Via Google

1 CommentoDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

Rimane da capire se i nuovi sviluppi del loro software sono portati avanti in python o Go.

devsmt@gmail.com
devsmt@gmail.com