Attualmente Google Backup & Sync è disponibile soltanto per i sistemi Windows e Mac, tuttavia non è da escludere che presto venga rilasciata una release per l'ecosistema mobile dedicata ad Android, anche se in molti ipotizzano un'integrazione maggiore tra le applicazioni Drive e Photo già presenti sulle rom stock di Mountain View.

Una volta installato Google Backup & Sync sul proprio PC o computer Mac sarà possibile eseguire il login e iniziare la sincronizzazione della propria galleria di foto (in qualità nativa o "compressa") e dei documenti archiviati. Sarà anche possibile selezionare le differenti directory da mantenere in sincronizzate con il proprio account.

backup_and_sync_screenshot.width-1000

Nel caso si volesse cancellare un file questo non verrà eliminato definitivamente dai server di Google o dagli altri device sincronizzati, ma unicamente dal Pc in cui sta operando l'utente. Ovviamente è sempre possibile modificare questa impostazione in modo da rendere permanente l'eliminazione dei file.

Si ricorda che il client GDrive proposto fino ad oggi da Big G è in via di dismissione: non verrà più supportato a partire dall'11 dicembre del 2017 per poi essere abbandonato entro il 12 marzo del prossimo anno; chi fosse quindi alla ricerca di soluzioni alternative per gestire i propri file dovrà utilizzare lo stesso Backup & Sync e/o Drive File Stream che consente di effettuare lo stream dei file direttamente dal Cloud di Google sul proprio terminale.

Via Blog Google

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *