Infatti, la riscrittura di quest'ultimo si era resa necessaria per fornire un maggiore supporto alle funzionalità del linguaggio (ad esempio i generics) e, nel contempo, per soddisfare esigenze legate alla scalabilità in fase di interazione; per contro, le correzioni apportate avrebbero reso il command line compiler palesemente più lento rispetto alla versione 0.8.3.

Secondo quanto dichiarato dagli sviluppatori, con l'aggiornamento 0.9.1 le performance dovrebbero essere state riportate sui livelli precedenti se non addirittura incrementate; questo miglioramento dovrebbe essere ancora più sensibile per coloro che utilizzano il plugin Visual Studio su Windows 8 o nell'upgrade 8.1, ciò sarebbe dovuto in particolare all'introduzione di una versione più recente del motore JavaScript Chakra in tali sistemi operativi.

Tra le altre novità del rilascio è possibile segnalare:

  • il supporto per l'operatore typeof per la restituzione di un riferimento che idividua il tipo di dato all'interno di un'espressione;
  • una migliore gestione del "this", ora le classi potranno presentare metodi e funzioni di callback in istanza;
  • il supporto completo alle notifiche di errore in caso di variabili che riferiscano implicitamente ad un "any" type (implementazione di un'opzione introdotta nel ramo 0.8);
  • una maggiore compatibilità con le applicazioni ASP.NET.

Si ricorda che il TypeScript compiler può essere installato come package di Node.JS tramite NPM, inoltre, il linguaggio consente di lavorare non soltanto tramite Visual Studio ma anche con soluzioni alternative per l'editing come Sublime Text, Vim ed Emacs.

Via: Microsoft

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *