L'attesa non sarà quindi particolarmente lunga e considerando che l'ultima data utile per il merging di nuove feature è stata fissata per il 10 maggio, presto le nuove caratteristiche di WordPress 4.8 dovrebbero essere ufficializzate. Si tratterà in sostanza della prima Major Release dell'anno corrente, uno step aggiuntivo nell'evoluzione del progetto sul quale gli sviluppatori hanno operato in particolare per porre le basi necessarie ad integrare il nuovo editor, Gutenberg.

Gutemberg

L'obbiettivo di Gutenberg è quello di render WordPress uno strumento ancora più aperto a coloro che non possiedono conoscenze sufficientemente avanzate riguardo ad HTML e CSS per la realizzazione di temi personalizzati, come sottolineato dai promotori di questa nuova soluzione, esso è stato concepito

thinking of the editor as a tool to let you write rich posts, and in a few clicks create gorgeous playful layouts, hopefully we can make people start to love WordPress, as opposed to pick it because it's what everyone else uses to blog.

Alla base dell'editor vi è un approccio basato sull'utilizzo dei blocchi, dove qualsiasi sezione di un documento rappresenta un blocco manipolabile ed è possibile associare feature univoche a ciascun blocco. L'intenzione è quindi quella di fornire uno strumento che garantisca elevati livelli di personalizzazione senza che le necessarie modifiche finiscano per pesare eccessivamente sull'interfaccia utente.

Gutemberg

Tutti i blocchi sono ispezionabili tramite un click su di essi e per ogni blocco vengono fornite delle opzioni di configurazioni avanzate del layout; si potranno associare drop-cap (caratteri iniziali estesi per occupare più righe) ai testi, fissare la posizione delle immagini in caso di scrolling o utilizzare altre modalità di formattazione, intervenendo direttamente tramite tali impostazioni.

WordPress 4.8 RoadMap - Gutenberg

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *