Il 21 e 22 ottobre 2016 si terrà a Milano, nell’edificio U6 dell’Università degli Studi Milano-Bicocca, il WordCamp Milano 2016. L’evento torna nel capoluogo lombardo dopo qualche anno di assenza e segna il “risveglio” della Community milanese dedicata al CMS (Content Management System) più popolare al mondo.

La due giorni milanese dedicata a WordPress permetterà di incontrare esperti, fare networking, apprendere novità sulle tecnologie Web, condividere le conoscenze più avanzate sulla piattaforma e, più in generale, su Internet. Consentirà, soprattutto, di ritrovarsi con altri appassionati e condividere esperienze ed emozioni. L'evento si articola in due giornate:

  • sabato 22 ottobre, è una conferenza, organizzata su due track parallele, con interventi di relatori nazionali e internazionali, sia in italiano (circa il 70%) sia in lingua inglese. I lavori inizieranno alle 9:00 e termineranno alle 18:00;
  • venerdì 21 ottobre, invece, si terrà il Contributor Day, una giornata di lavoro collettivo e di workshop, dedicata ad approfondimenti e al mantenimento e miglioramento di WordPress. Il Contributor Day inizierà alle 9:30 e terminerà alle 17:30.

Come Partecipare

Per partecipare a WordCamp Milano 2016 è necessario acquistare un biglietto online al costo nominale (a copertura delle spese) di 20 euro. Il prezzo include un pranzo leggero sia per la giornata di sabato sia, per i volontari che vorranno partecipare al Contributor Day, per quella di venerdì.

L'agenda: un panel prestigioso di speaker

Al WordCamp Milano 2016 è previsto l'intervento di speaker internazionali, esperti del CMS e leader all’interno della Community mondiale di WordPress.

Gli argomenti trattati sono di ampio respiro e includono talk tecnici per esperti, come quelli di Sergey Biryukov, John Blackbourn, Andrea Cardinali, Francesco Grasso, Bernhard Kau, Salvatore Laisa, Torsten Landsiedel ed Enea Scerba; interventi su tematiche applicative, legali, burocratiche e di security, come quelli di Silvia Cariello, Siobhan McKeown, Omar Reiss, Laura Sacco, Paolo Valenti e Valentino Spataro; racconti di esperienze e case history, come quelli di Piero Bellomo, Karin Christen, Silvia Conotter e Giulia Tosato; spunti su come usare al meglio la piattaforma e, più in generale, il Web, come nei talk di Chiara Albanesi, Federica De Stefani, Beatrice Lugano, Rian Rietveld e Franz Vitulli.

Per maggiori informazioni si può consultare il programma.

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *