Come abbiamo imparato a conoscere dai tanti articoli, scritti anche su questo blog, Apple è uno dei più grandi sostenitori di HTML5, e Steve Jobs crede chiaramente che questo nuovo standard sia il futuro del web. Per dimostrare perché Flash non è più necessario, Apple ha realizzato una vetrina HTML5 con demo di cià che un browser con supporto ad HTML5 può visualizzare senza bisogno di plugin di terzi.

Le demo sono bellissime. In una è possibile visualizzare un video con relativo player HTML5 e opzione per ridurne all'istante le dimensioni. Nella successiva, è possibile digitare un testo e cambiarne rapidamente il font, la dimensione, il colore, la trasparenza, ruotarlo e aggiungerne un'ombra. Un'altra permette di navigare all'interno di una galleria di immagini posizionate in orizzontale, verticale o a griglia. Le altre demo, particolarmente impressionanti, consentono di ruotore oggetti 3D, visualizzare transazioni stile Keynote.

Aggiunti a queste demo sono presenti altri effetti in una pagina dedicata agli sviluppatori.

Il messaggio di Apple è chiaro ormai a tutti: HTML5 è abbastanza maturo per essere adottato, e siti che richiedono componenti aggiunti per visualizzare i contenuti appartengono al passato.

Forse non proprio abbastanza maturo, visto che per provare le demo è neccessario scaricare l'ultima versione di Safari. ;)

16 CommentiDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

alla fine é l'html 5 il futuro, é chiaro che apple porti acqua al suo multino...non fanno volontariato...ma l'html5 lo si fa su chrome come safari...il browser oramai ridicolo é l'explorer di winzoz... ;) ciao

Alessandro
Alessandro

Dalle demo messe a disposizione dalla Apple si nota che l'Html 5 ha delle buone potenzialità , ad esempio la galleria fotografica é gradevole senza risultare pesante come una realizzata in flash. Non ho capito però se Apple ha messo a disposizione anche i sorgenti, mi sembra di aver visto la possibiltà  di scaricarli ma poi non sono riuscito a continuare.

Alessandro
Alessandro

[...] WordPress 3.0 é con noi! (26)Urlando contro il browser (22)Il template perfetto non esiste (14)A forza di dire che Google fa tutto... (14)Apple ci mostra cosa possiamo fare con HTML5 (13)Quando i contenuti non saranno più testuali (12)I framework ci rendono ignoranti? (12)Flash Builder 4 gratuito per studenti, insegnanti e sviluppatori disoccupati (12)Un menu fisheye CSS con immagini (12)Centrare un gruppo di div con i CSS (11) [...]

HTML5 è rock | Edit - Il blog di HTML.it
HTML5 è rock | Edit - Il blog di HTML.it

Bhò, io non vedo cosa ci sia di tanto scandaloso, in fondo é solo una dimostrazione commerciale delle nuove tecnologie supportate dal proprio browser. Se avete voglia di vederle lo aprite con Safari, altrimenti chiudete la pagina e basta. Forse il titolo del post é sbagliato, doveva essere "Apple ci mostra cosa possiamo fare con HTML5 e Safari"

Cristian
Cristian

Pessimo autogol.

Federico Capoano
Federico Capoano

Pessimo inizio da parte di Safari... Comunque ho scaricato l'ultima versione per vedere tali effetti ma non mi pare corretto "legarli" solo ad un browser. Molti miei interventi sono stati duri contro la microsoft per alcune applicazioni da vedere in IE con codice proprietario... ed ora ci ritroviamo con la Apple... non va, non mi piace. Tra l'altro.. l'applicazione con il video non mi visualizzava nulla. :(

Floyd
Floyd

per aggirare i controlli del sito di apple potete avviare chromium con l'opzione --user-agent="" ad esempio chromium --user-agent="Mozilla/5.0 (Macintosh; U; Intel Mac OS X 10_7; en-us) AppleWebKit/533.4 (KHTML, like Gecko) Version/4.1 Safari/533.4"

Infrid
Infrid

Per me quegli esempi sono specchietti per le allodole e ancora una volta non dimostrano granché.

Pino
Pino

ciao Paolo, scusami ma la tua affermazione "Apple é il corretto bilanciamento fra l’idea dell’open source" non la condivido proprio. Credo che Apple stia adottando una strategia di interessi personali se non peggio dei vecchi interessi che applicava microsoft. Tutte le componentistiche, gli script etc devo andare al vaglio! Per me più che uno sguardo all'open, é un gesto di ipocrisia che cela forti interessi. cmq bene se si sviluppa secondo gli standard, ma quando si inserisce un controllo per far utilizzare un determinato sito a chi vuoi allora si crea un precedente terrificante. Da domani facebook sarà  visibile solo da ie perché microsoft paga, dopodomani html.it sarà  visibile solo da Chrome etc etc. é terribile!!! non entro nel merito del sito Apple, ma della pericolosa deriva che si sta realizzando... e ribadisco "html5 é il futuro" ma ci vorranno ancora alcuni anni e probabilmente flash sarà  scomparso oppure avrà  saputo adeguarsi chissà ... a me non piace ne la mela col morso ne Adobe!

leo
leo

Mi chiedo perché questi post debbano diventare delle discussioni sterili. Apple ha dimostrato agli svilupaptori che l'html5 può ritenersi il futuro (del resto a questa conclusione é arrivato anche il w3c che ha notoriamente dei tempi biblici). Questo showcase può essere visto come un modo per difendere la strategia Apple e probabilmente lo é visto che praticamente ad oggi si può fare tutto senza flash e far qualche anno non sarà  più necessario creare delle immagini per sfumature o angoli arrotondati (tutte cose che in grafica vettoriale esistono da decenni). Per quel che riguarda la battaglia Safari-Chrome non é una battaglia: utilizzano lo stesso motore di rendering ed ognuno ha il suo punto di forza (Safari é mac-like, chrome é perfettamente integrato con i servizi Google). Paragonare la strategia di Apple agli activeX (o al jscript per chi se lo ricorda) di Microsoft... direi che forse si sta esagerando. Apple é il corretto bilanciamento fra l'idea dell'open source (che, se vista come principio, é validissima) e una forte linea guida per la realizzazione (diciamocelo: i progetti open sono sempre molto poco regolamentati e si tralasciano spesso aspetti importanti). Dopo anni di windows mobile ho un telefono che fa da telefono. Si scarica velocemente ma posso tollerare questo difetto ancora per un altro anno perché fa tutto quello che voglio quando lo voglio (finché non si scarica la battedia :D). Non ci vedo nulla di male. Per curiosità  chiedo agli autori dei commenti: che sistema operativo usate?

Paolo
Paolo