Se si utilizza una distribuzione Linux è possibile convertire un PDF in un video in pochi minuti grazie a due tool: FFMpeg ed ImageMagick. Ecco come installarli su Ubuntu:

sudo apt-get install imagemagick ffmpeg

Una volta scaricati ed installati ImageMagick ed FFMpeg, possiamo iniziare la procedura di conversione vera e propria:

cd directorydeidocumentipdf
convert -density 400 ilvostrofilepdf.pdf nuovofileimmagine.png

L'opzione -density 400 di Imagemagick si occupa di impostare la risoluzione orizzontale del nuovo file di immagine generato dalla conversione. Dunque al termine del processo ogni pagina sarà convertita in un file di immagine. Adesso possiamo generare un semplice file video tramite FFMpeg unendo le varie immagini:

ffmpeg -r 1/10 -i nuovofileimmagine-%01d.png -c:v libx264 -r 30 -pix_fmt yuv420p nuovovideo.mp4

Analizziamo nel dettaglio il comando appena utilizzato:

  • -r 1/10 definisce il tempo in cui l'immagine viene visualizzata su schermo;
  • -i nuovofileimmagine-%01d.png: indica che verranno usati tutti i file di immagine nominati nuovofileimmagine-01, -02, ecc. Se ci sono più di 10 immagini si può usare la variante -i nuovofileimmagine-%02d.png;
  • -c:v libx264: indica il codec video utilizzato;
  • -r 30: imposta il framerate del video;
  • -pix_fmt yuv420p: indica la risoluzione video;
  • nuovovideo.mp4: è il nome e l'estensione del video generato.

Se per voi la risoluzione 420p è insufficiente, è possibile migliorarla, ad esempio a 720p, con un semplice comando:

ffmpeg -i nuovovideo.mp4 -vf scale=-1:720 nuovovideo_720p.mp4

Via OS technix

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *