PerfTool propone funzionalità personalizzabili per adattare le statistiche generate alle esigenze del proprio progetto, è quindi possibile definire delle soglie di punteggio sulla base delle quali valutare il livello di efficienza delle pagine analizzate, visualizzare i report prodotti in seguito ai test operati precedentemente per operare dei confronti, confrontare i punteggi relativi a tutte le pagine di un sito Web e ottenere dei report sui difetti presenti nel markup.

I risultati riguardanti le performance vengono restituiti suddividendo un progetto sulla base delle diverse componenti di pagina, motivo per il quale viene restituito a video il numero delle risorse CSS analizzate così come di quelle JavaScript rilevate al momento del caricamento, nello stesso modo viene misurato il carico totale delle regole di stile e di quello degli script JavaScript espresso in Kb.

Gli strumenti adottati per la generazione dei punteggi sono 3: il già citato PageSpeed Insight di Mountain View, dev-perf, per intercettare problematiche come per esempio gli errori 404, e w3cjs, una libreria/modulo di NodeJS utilizzabile per testare file o URL tramite il validatore HTML del consorzio W3C. Tutte le informazioni raccolte da PerfTool vengono mostrate all'interno di una pagina Web basata su AngularJS.

Nel complesso le opzioni utilizzabili per verificare lo "stato di salute" di una pagina dal punto di vista delle prestazioni sono circa 200, è possibile testare più pagine alla volta per identificare facilmente quelle che presentano maggiori criticità.

Via PerfTool

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *