La prima alpha release di Fedora 25 è prevista per il 23 agosto 2016, finita la stagione estiva il 4 ottobre di quest'anno arriverà la beta release, esattamente un mese prima del rilascio della versione stabile che sarà quindi pronta l'8 novembre 2016. Come anticipato si potrebbe trattare di date "indicative" visto che il team può in qualsiasi momento far slittare una release se riscontra problemi seri nello sviluppo.

Con Fedora 25 il team dovrebbe puntare ad un uso più intensivo dei pacchetti Flatpak. GNOME, Fedora e Red Hat sono strettamente legati e quasi sicuramente Fedora sarà una delle distribuzioni che spingerà maggiormente per l'adozione di questo formato di binari standalone che va a sfidare Canonical e il suo gestore di pacchetti Snappy.

Per Fedora 25 è previsto anche l'arrivo di Golang 1.7, gli sviluppatori che vogliono realizzare applicazioni utilizzando Go come linguaggio di riferimento ne saranno sicuramente felici. Update anche per HTCondor, un high-throughput computing framework, e per Ruby on Rails con l'integrazione della versione Rails 5.0, che arriveranno nei repository del progetto insieme alla nuova distribuzione.

Via Fedora

CommentaDi' la tua

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato pubblicamente. I campi obbligatori sono contrassegnati da *